Final Fantasy XV – Dettagli su DLC, frame rate, PC e altro

copertina final fantasy xv logo
Di Diego "Lanzia" Savoia
9 aprile 2016

A seguito dell’evento Uncovered: Final Fantasy XV, il game director Hajime Tabata ha parlato a lungo dei vari aspetti del gioco tenuti finora all’oscuro. In particolare, ha rilasciato alcune informazioni e dettagli su DLC, frame rate e PC durante un’intervista sul francese JeuxVideo. Di seguito riportiamo i punti salienti:

  • È difficile dire quante persone stiano lavorando dietro a Final Fantasy XV, sicuramente intorno alle 300 in tutto il mondo. Difficile anche stabilire a che punto è lo sviluppo del gioco: la fase di localizzazione è già iniziata, e lo sviluppo è a buon punto (tanto che la data di uscita è già stata annunciata).
  • Ci saranno meno cutscene rispetto ai capitoli precedenti: le lunghe cinematiche non sono state inserite nel gioco, e per questo Square Enix ha creato un lungometraggio, Kingsglaive, in arrivo nel 2016.
  • Al momento il team sta lavorando sui dettagli del titolo, quali il bilanciamento, la quantità di esperienza guadagnata o la progressione dei livelli. In particolare, ci si sta impegnando anche sul campo del frame rate, trovando un punto di incontro tra ciò che appare al giocatore e l’ottimizzazione che c’è dietro: la prima parte è già stata finalizzata, ed ora ci si può concentrare pienamente sulla seconda, raggiungendo un frame rate elevato. Il team non sta comunque perdendo di vista l’esperienza del giocatore, lavorando anche sulle sensazioni fornite dal gioco.

final-fantasyxv-articolo2

  • Per far spiccare il volo a Regalia, il veicolo che ci permette di spostarci all’interno di Final Fantasy, dovremo prima personalizzarla secondo i nostri gusti.
  • L’annuncio relativo ai DLC che saranno rilasciati con il titolo verrà fatto durante l’estate: ovviamente, il progetto è quello di prolungare la longevità e la giocabilità di FFXV. Il team di sviluppo non vuole infatti creare DLC “ordinari”, ma contenuti aggiuntivi mirati a creare entusiasmo nel giocatore.
  • Tabata ha in mente di portare una versione PC di Final Fantasy XV dopo l’uscita su console, al fine di spingere il titolo a livelli tecnici maggiori. Superando i limiti imposti dagli hardware delle console, il game director ha espresso la sua volontà di migliorare il titolo su PC, integrando nuove funzionalità e oggetti. Non si tratterà però di un semplice porting da console, bensì un titolo creato partendo da zero, scegliendo una tecnologia di sviluppo all’altezza dei progetti.

Attendiamo quindi nuovi annunci da parte di Tabata. Ricordiamo che Final Fantasy XV è previsto arrivare il 30 Settembre 2016 su PlayStation 4 e Xbox One.



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.