Giochi da Spiaggia – Gravitazione universale

Di Andrea "Geo" Peroni
27 giugno 2016

È finita la scuola, è terminato l’E3, è giunto il momento per rilassarsi e godersi un meritato riposo, magari su di una assolata spiaggia, bevendo un dissetante drink e impugnando la vostra console portatile. Per questa estate – a proposito, viste le temperature, qualcuno l’ha già vista? – noi di Uagna.it vogliamo accompagnarvi alla ricerca di qualche interessante titolo spaziando tra PS Vita e Nintendo 3DS, per andare a recuperare degni videogiochi o anche per riscoprire piccole perle che presto potrebbero tornare sul mercato. Iniziamo dunque, questa settimana si parla di PlayStation Vita, nella nuova rubrica Giochi da Spiaggia!

GRAVITY GIRL, IN VISTA DEL SEQUEL

Titolo di questa settimana, da recuperare se non l’avete mai avuto o da rigiocare se lo avete già sperimentato, è sicuramente Gravity Rush. Ambientato in un mondo invaso da oscuri esseri, Gravity Rush vi porta a vivere la storia nei panni di Kat, una ragazza che ha perso la memoria e che si risveglia in questo luogo con strani poteri, quelli che le permettono di alterare la gravità a suo piacimento e che dunque le permettono di volare o di colpire con più forza un nemico. Il gioco è ormai datato 2012, e fu tra i titoli di lancio della sfortunata PlayStation Vita. A dirla tutta, il gioco non ha sicuramente brillato per vendite e guadagni, e non ha avuto alcun successo neppure nella sua versione rimasterizzata per PlayStation 4, uscita solo pochi mesi fa. Ma merita in ogni caso la nostra attenzione, anche perché entro la fine dell’anno Kat e i suoi compagni torneranno sempre su PS4 con Gravity Rush 2.

gravity-rush-2

Gravity Rush è un action RPG con componenti (limitate, visto l’hardware di Vita) di open world, nel quale potremo decidere di procedere con la storia principale (intensa nella prima parte, abbastanza anonima nella seconda) oppure di dedicarci a qualche missione secondaria, per accrescere le nostre abilità e il nostro livello. Gli immancabili DLC non forniranno alcun indizio in più sulla storia, si tratta semplicemente di missioni extra inserite per aumentare la longevità ma nulla di più, dunque non dovrete preoccuparvi dei componenti aggiuntivi. Bistrattato dalla maggior parte dei giocatori, considerato molto positivamente dalla critica, Gravity Rush non ha purtroppo avuto lo spazio che si meritava, vuoi per il destino segnato praticamente in partenza di PS Vita (con Sony che abbandona il supporto dei first party dopo meno di un anno), vuoi per scelte stilistiche che lo hanno estromesso dal grande pubblico occidentale, poco avvezzo a grafica in cell shading e stili prettamente orientali. La scelta addirittura di estromettere il sequel dalla conferenza Sony all’ultimo E3 non ha sicuramente giovato alla popolarità del titolo, ma siamo sicuri che gli amanti del genere si ricorderanno di Gravity Rush per un bel po’.

IL BONUS DEL MESE

little deviants

Chiudiamo l’appuntamento di questa settimana con un giochino interessante e che potrete recuperare ad un prezzo bassissimo, o addirittura nullo se siete abbonati a PlayStation Plus. Questo mese, tra i giochi disponibili gratuitamente, troviamo infatti Little Deviants, una raccolta di minigiochi arcade che sfrutta al 100% tutte le funzionalità di PS Vita. Tra cui anche un fastidiosissimo minigioco che richiede di fischiettare a diverse modalità all’interno del microfono della console. A parte questo, Little Deviants scorrerà via in tranquillità e vi farà divertire con qualche minigioco interessante e che presenta talvolta un buon livello di sfida. Un titolo della line up iniziale della console, certo nulla di eccezionale, ma per una sessione di riposo in spiaggia da 20-25 minuti è quello che vi serve per far trascorrere il tempo.

L’appuntamento è per la prossima settimana, per tutti gli amanti di Nintendo 3DS!



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.