GTA 5: notizie ufficiali e rumours confermati

Di Federico "Blue" Marchetti
11 febbraio 2012

Alcuni di voi si ricorderanno quando il 2 Novembre 2011 alle ore 17:00 in punto la RokstarGames ha pubblicato il primo trailer dedicato a Grand Theft Auto 5 sul suo canale ufficiale e ve lo abbiamo proposto quasi in contemporanea qui su Uagna. Bhe da quel giorno purtroppo notizie relative al gioco e data di uscita sono state praticamente nulle. Proviamo però a fare il punto della situazione di quello che è venuto fuori in questi ultimi 3 mesi.

Quello che è sicuro è che non esiste ancora alcuna data ufficiale per il rilascio del gioco e non si sa ancora su quali piattaforme sarà disponibile GTA 5. Sappiamo però che sarà disponibile una modalità multiplayer e il gioco sarà ambientato nei giorni nostri a Los Santos nella california del sud, come in GTA San Andreas. Per quanto riguarda il gameplay, dal trailer si possono notare come siano presenti mezzi in gran quantità: biciclette, moto, auto, suv, camion, jeep, acquascooter, elicotteri e aerei, tutti probabilmente utilizzabili durante il gioco. Alcuni utenti si sono divertiti ad analizzare il filmato e hanno riconosciuto alcuni modelli di automobili che saranno presenti: Fiat 500 Abarth, Toyota IQ, Cayenne, Infinity FX, BMW serie 3 (Sentinel) e le classiche Buffalo, Patriot e Tornado. Tornando alle notizie ufficiali, la colonna sonora di GTA 5 sarà affidata a Michael Hunter, confermato da Rockstar Games dopo l’ottimo lavoro eseguito per San Andreas e GTA IV.

Purtroppo le notizie al momento sono molto esigue ma vi lasciamo con una curiosità. Un avvocato Australiano, probabilmente poco amante dei videogiochi, ha fatto la richiesta di bloccare GTA 5 in Australia. Richiesta che al 99,9% non sarà accolta per la gioia di tutti gli amanti della serie.



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".