Blood of the Dead – Guida Easter Egg

Di Andrea "Geo" Peroni
14 ottobre 2018

Blood of the Dead è una delle quattro mappe disponibili al lancio di Call of Duty: Black Ops 4, e si tratta del remake dell’amata mappa Mob of the Dead di Call of Duty: Black Ops II. Stavolta però cambiano i protagonisti, e di rimbalzo anche la storia, che si interseca direttamente con i fatti della Storia Zombie 3 (qui potete vedere il nostro film, se ve lo siete persi). Anche Blood of the Dead, come molte altre mappe, ha un main easter egg da completare, e qui di seguito vogliamo lasciarvi la guida completa per portarlo a termine. Tenete naturalmente a mente che, soprattutto nei primi giorni dal rilascio del gioco, la guida potrà subire aggiornamenti e modifiche dopo aver appurato ogni dettaglio sull’easter egg.

STEP 1 – ATTIVARE IL PACK-A-PUNCH

Cercate di attraversare la passerella che separa l’area iniziale alla prigione già al round 1, in modo tale che possiate uccidere gli zombie che vi vengono incontro con una sola coltellata. Aprite la porta del laboratorio di Richtofen e poi direttamente quella per la Power House, in modo da attivare la corrente. Arrivati alla prigione, iniziate ad amministrare punti e a ottimizzare il tempo, costruite quindi lo scudo, cercate di sfamare i cani per ottenere il tomahawk, e così via. Qui vi lasciamo la guida completa a Blood of the Dead, in modo tale che possiate anche decidere cosa potenziare e quando. Il primo step del main easter egg, in ogni caso, riguarda il Pack-a-Punch. Per attivarlo abbiamo bisogno di raggiungere il tetto della prigione e avere equipaggiato lo scudo spettrale carico. Per caricarlo, dobbiamo estrarre elettricità da 3 zombie con la chiave. Caricato lo scudo, sul tetto troverete un pannello elettrico spento: prendete quindi lo scudo, premete L2 per mirare in modalità spettrale e poi R2 per rilasciare un colpo che carica il pannello, ed ecco che alcuni spiriti porteranno il PAP in quella posizione.

STEP 2 – SHOCK E NEGAZIONE

Per questo step avrete bisogno del cucchiaio, vi basterà il cucchiaio normale e non per forza quello potenziato. Qui trovate la guida su come ottenerlo. Andate col cucchiaio nella casa del direttore, e salite le scale. Sulla sinistra c’è una parete, se la colpirete con l’attacco corpo a corpo del cucchiaio vedrete apparire delle specie di crepe. Quello che ora dovrete fare è attendere almeno il round 17. Dopo quel round, infatti, il Direttore sarà in grado di compiere una sorta di attacco elettrico. Vi consigliamo, per velocizzare il tutto, di evocare un direttore inserendo i numeri 666 nella cittadella, sempre dal round 17 in poi. Portatelo in cima alle scale nella sua casa, e lui stesso romperà la parete svelando una stanza inquietante e segreta. Interagite con la leva vicino al cadavere sulla sedia elettrica, e godetevi la scena. Inoltre, recuperate una pietra rossa dal tavolo della stanza segreta.

STEP 3 – IL KRONORIUM E L’UCCELLO

Tornate al laboratorio di Richtofen, in pratica la stanza iniziale di Blood of the Dead, e posizionate la pietra che avete appena raccolto sulla mappa della prigione appesa al muro. Dopodiché, interagite col Kronorium che si trova a terra, e da questo apparirà un uccello blu che dovremo per forza trovare per 4 volte, in 4 round differenti. L’uccello blu è visibile solamente in visuale Afterlife con lo scudo spettrale, e può apparire anche più volte nello stesso luogo. L’uccello può comparire nelle seguenti location:

  • Piano superiore del laboratorio di Richtofen
  • New Industries
  • Sulla Catwalk, la passerella che connette le due aree della mappa
  • Su un pilastro di Recreation Yard
  • Infermeria
  • Dietro alla vecchia posizione dell’Electric Cherry
  • Vecchia posizione del Juggernog
  • Dietro la porta che conduce al tetto
  • Lighthouse
  • La prima stanza dei sotterranei di Alcatraz dalla quale si accede dalla porta sotto le scale vicine all’ufficio del direttore
  • Fuori dall’ufficio del direttore, su un tetto
  • Statua delle Scimmie (è praticamente sotto alla posizione del primo cane che incontrate nella prigione di Alcatraz)
  • Sul cappello di Weasel all’entrata della caffetteria
  • In Libreria
  • Nella cittadella
  • Ufficio del direttore
  • Area della corrente di Alcatraz
  • Una cassa davanti alla Catwalk

Quando avrete trovato l’uccello per la quarta volta, sentirete una risata, e ora preparatevi. Caricate lo scudo, perché dovrete inserire nel pannello dei numeri il codice 872 che vi donerà un bonus Sangue Zombie. Quando avete trovato per l’ultima volta l’uccello blu, questo ha lasciato dietro di sé una sorta di punto luminoso, sarà quello l’oggetto che ci interessa in questo momento. In Sangue Zombie, correte al puntino, osservatelo per bene con lo scudo in modalità spettrale e utilizzate il tomahawk (normale o potenziato non fa differenza) per colpirlo.

Ci sono due possibilità ora: o avete fatto tutto correttamente, e a quel punto l’uccello vi darà nientemeno che il Kronorium, oppure scomparirà e dovrete cercarlo di nuovo nel round successivo, e ripetere il procedimento.

Ora, una piccola premessa prima di continuare. Lo step del quarto uccello risulta essere afflitto da un fastidioso bug che anche noi abbiamo riscontrato più volte durante le partite. Capita infatti che il giocatore con il sangue di zombie e lo scudo non riesca in ogni caso a far comparire l’uccello nonostante esegua tutto correttamente. Alcuni utenti consigliano di guardare per bene la scintilla PRIMA di prendere il sangue zombie e che questo possa eliminare il bug. In caso contrario, purtroppo dovrete continuare a riprovare ad ogni round, non c’è altro modo.

Ottenuto il Kronorium, portatelo subito nella stanza segreta della casa del direttore, e posizionatelo sopra al cadavere sulla sedia elettrica.

STEP 4 – LE SFIDE DEI PORTALI

Utilizzate ora lo scudo in modalità spettrale per visualizzare un codice a tre cifre che si trova sopra al Kronorium, numeri che poi, come sempre, dovrete inserire nel pannello al termine delle scale a chiocciola della Cittadella. Il faro, a questo punto, punterà la luce su un punto ben preciso della mappa dove si trova un portale, che possiamo vedere solamente con la visione spettrale dello scudo. Colpite questo portale con il colpo caricato dello scudo in modo tale da renderlo visibile per sempre. Il portale, così come i successivi, richiede una sfida particolare da completare per portare a termine lo step, che varia da location a location di apparizione di questo portale. Ogni volta che completeremo un portale, dovremo guardare di nuovo il Kronorium e inserire la nuova sequenza di numeri nella Cittadella. Potete inoltre completare più sfide in un solo round, quindi gestite bene il tempo. Se però fallite una sfida, dovrete attendere il round successivo, interagire di nuovo col Kronrium e far svelare il portale della sfida per riattivarla. Ecco le apparizioni del portale e le challenge associate:

  • Docce: lo spettro vicino al portale sta suonando uno strumento musicale, interagite con lui per prendere lo strumento che va caricato ad anime zombie. Sempre nelle docce troverete un piccolo cerchio blu: dovrete uccidere zombie stando nel cerchio per caricare il banjo, quando questo cerchio sparirà significa che abbiamo accumulato abbastanza anime e che possiamo riportare lo strumento allo spettro.
  • Molo: una sfida un po’ rognosa, ma ecco come farla. Nell’ufficio del direttore c’è un dispositivo per il codice morse, quello che dovrete fare è inserire il messaggio corretto. Interagire per 1 secondo con esso significa inserire un punto; interagire per 3 secondi significa inserire una linea. Dovrete andare a tentativi: inserite un punto e verificate se arriva la risata del direttore, se questo accadrà significa che il primo elemento del codice non è un punto bensì una linea. Procedete così a scoprire il secondo elemento: reinserite la linea e provate poi con un punto, e così via. Quando il guardiano riderà, significa che la sequenza è errata. Quando non potrete più interagire con il dispositivo, significa che la sequenza è terminata. Guardate con lo scudo la nave fantasma che sarà apparsa in lontananza dal molo. Andate poi nell’infermeria, uccidete uno zombie e apparirà un nuovo spettro, dovrete colpirlo con il colpo caricato dello scudo e poi tutti i giocatori dovranno interagire con esso. Quello che ora dobbiamo fare è scortarlo fino alla barca, il che significa che una marea di zombie ci piomberanno addosso. Utilizzate armi speciali e tutto il vostro arsenale. Recuperate poi la sfera che lo spettro lascerà a terra.
  • Davanti all’ufficio del direttore: andate velocemente alla caffetteria, uccidete uno zombie qualsiasi e poi con la visione spettrale dello scudo potrete vedere uno spirito immobile nella stanza. Colpitelo con il colpo caricato e questo inizierà a muoversi, dovrete seguirlo e fare piazza pulita degli infiniti zombie che vi si parano davanti. Utilizzate le armi speciali e tutto quello che avete, perché dovete scortarlo fino al portale. A fine challenge, ricordatevi di recuperare la sfera rossa che lo spettro lascerà a terra.
  • Power House: Andate alla stanza della corrente della prigione (non quella vicino al laboratorio di Richtofen dove si trova il portale) e troverete che uno dei tre generatori è bloccato e fa scintille. Prima di interagire con esso, vi spieghiamo però precisamente cosa sta succedendo. Dovremo fare un gioco Memory in quella stanza, che ha a che fare con i vari pannelli elettronici sui quali si trovano alcuni disegni che assomigliano vagamente a degli elmetti, ma ognuno è diverso dagli altri. Quando interagite con il macchinario difettoso, inizierà una prima sequenza di 1 pannello acceso che poi dovrete replicare interagendo con esso. Fatto questo, partirà la seconda sequenza di 2 pannelli, poi 3, 4 e infine 5 pannelli che rappresenta l’ultima sequenza. Se avrete fatto correttamente, si accenderanno alla fine contemporaneamente 3 pannelli elettronici: guardate molto attentamente i disegni che sono sopra riportati. Sempre nella stanza della corrente, ora, recuperate una scheda particolare, la potete trovare su un tavolino vicino alle candele. Ora dovete andare al laboratorio di Richtofen, al piano superiore, e mettere la scheda nel “computer” vicino all’uscita. Si accenderanno una serie di schermi in tutto il laboratori. Bene, ricordate i simboli di poco fa? Dovete ora interagire SOLO con gli schermi che presentano i vostri simboli, e nel frattempo dovete assolutamente segnarvi quali sono i nuovi simboli che compaiono una volta che avete interagito con gli schermi. Non è ancora finita: andate alla Power House, e vedrete uno spettro che fa avanti e indietro tra alcuni pannelli elettronici sui quali si trovano delle leve e anche dei disegni, che sono stavolta i simboli visibili sugli schermi del laboratorio di Richtofen. Con lo scudo spettrale, dovrete dare un colpo caricato nel momento in cui il fantasma si sta spostando verso la leva che presenta uno dei simboli che vi siete segnati poco prima. Mi raccomando: colpire lo spettro mentre si sta spostando, e non quando questi è già fermo. Se avrete fatto tutto correttamente, lo spettro sparirà e troverete la sfera rossa, in caso contrario dovrete attendere come sempre il round successivo.
  • New Industries: Uccidete uno zombie nella first room della vecchia Mob of the Dead, e apparirà uno spettro. Per questa sfida serviranno tanti scudi caricati, perché dovremo rendere visibile questo spettro e continuare a dargli la scossa con la chiave fino a quando non rimarrà visibile (e di colore rosso) per sempre. Lo spettro passerà davanti al primo cane della prigione per recuperare un cucchiaio, e poi attraverso la Catwalk si dirigerà verso New Industries per uccidere l’altro spettro che attende vicino al portale. Se siete riusciti a rendere visibile per sempre lo spettro, correte alle New Industries e attivate la trappola nello stabilimento, che ucciderà lo zombie e ci lascerà a terra l’ambita sfera rossa.

Siamo arrivati praticamente alla fine dell’easter egg, manca davvero poco. Equipaggiatevi al meglio, tutti i giocatori devono avere la Magmatrice, lo scudo (potenziato è ancora meglio) e magari le scimmie che possono sempre essere d’aiuto.

Portate le sfere raccolte con le sfide alla mappa nel laboratorio di Richtofen, poi tutti insieme dirigetevi alla stanza segreta del direttore nella sua casa e interagite con il cadavere: nel suo sterno comparirà la Chiave dell’Evocazione, ma i protagonisti verranno presi alla sprovvista dal direttore che li tramortisce e lo mette in prigione.

A seguito del dialogo (che vi consigliamo di seguire molto attentamente, se siete fan della storia zombie), l’uccello blu apparirà e libererà i personaggi. Recuperate le vostre armi dal fagotto vicino alle celle, e poi seguitelo fino al laboratorio di Richtofen (vi si pareranno davanti cani e tanti direttori, uccideteli tutti fino all’ultimo) dove assisterete ad un’altra scena incredibile. Recuperate l’ultima sfera rossa lasciata a terra dal direttore imbottito di steroidi, andate al piano di sotto del laboratorio e posizionatela sulla mappa per rivelare una nuova misteriosa capsula criogenica e aprire la porta che conduce alla boss fight. Mettetevi sulle luci spente davanti alla saracinesca e interagite.

STEP 5 – UCCIDERE IL DIRETTORE

Si tratta di una boss fight decisamente abbordabile, ma dovrete fare attenzione ai tanti guardiani che appariranno e che sono i nostri principali obiettivi. Fate piazza pulita di guardiani, zombie e cani (caricate anche lo scudo con i cani, che non guasta mai e servirà tra poco), e ad un certo punto comparirà il gigantesco direttore, con alcune sfere rosse intorno al suo corpo. Entrate nell’area rossa (se starete fuori subirete danno), e colpite le sfere. Quando sono scomparse tutte, date un colpo caricato con lo scudo alla sfera luminosa sul macchinario in mezzo alla boss arena. È un procedimento da ripetere 3 volte, dopodiché il giocatore che comanda Richtofen deve avvicinarsi al macchinario e interagire con esso. Ora, i giocatori che non sono Richtofen resteranno nell’arena e continueranno a combattere contro il direttore gigantesco che ora è da eliminare definitivamente, mentre l’altro giocatore… Beh, diciamo solo che gli basterà rifare il percorso di prima per accedere alla boss arena e aiutare i compagni. Eliminato il direttore, partirà l’incredibile cutscene conclusiva di Blood of the Dead, e l’easter egg è ufficialmente completato!

 



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.