Destiny: Era di Trionfo – Guida alle nuove sfide dei raid – La Volta di Vetro

Di Danilo "Titanium" Fasciani
5 aprile 2017

La settimana scorsa, con l’uscita dell’aggiornamento di Destiny dell’Era di Trionfo, sono stati introdotti i vecchi raid in versione aggiornata al livello 390 di luce. Nell’ultima occasione vi abbiamo parlato delle sfide presenti nella “Fine di Crota“, oggi invece vi spiegheremo quelle nella Volta di Vetro, cosi da ottenere i nuovi emblemi, le armi esotiche affinate, come il tanto amato Mitoclasta Vex o la Sorte Fatale e i Decori dell’Era di Trionfo.

SFIDA DEL TEMPLARE

Prima di tutto, vi consigliamo di avere almeno due titani in squadra, perché la sfida in questione sarà proprio impedire al Templare di teletrasportarsi. Il metodo è molto semplice: ad un certo punto, nella schermata in basso a sinistra, uscirà un messaggio che vi indicherà che il Templare sta cercando di teletrasportarsi ed è qui che compariranno 2 cerchi azzurri in due punti esatti della mappa (gli spawn saranno sempre quelli in ogni partita). Per completare la sfida, un giocatore dovrà rimanere all’interno di questi cerchi ed è qui che entrerà in gioco il titano che dovrà fare la sua “Bolla” come protezione. Ma attenzione: durante il combattimento, usciranno degli oracoli rossi che, se non verranno distrutti, vi uccideranno, facendovi ripartire da capo. Per questo vi consigliamo di dividervi in 2 squadre: il giocatore con l’Egida, una volta usata la sua Super per togliere lo scudo al boss, dovrà fare da jolly e in caso proteggere con la sua abilità dello scudo chi starà fermo nel cerchio azzurro; qualcuno di lato si dovrà occupare della pulizia dei nemici e degli oracoli, e il resto del team si occuperà del danno.

SFIDA DI ATHEON

Come al solito, 3 giocatori scelti casualmente verranno teletrasportati o su Marte o su Venere, ed è qui che entra in gioco la sfida: sul pianeta compariranno i classici 6 oracoli, ma questa volta ogni giocatore del team dovrà distruggerne uno. Se per errore qualcuno ne abbatterà due, la sfida sarà fallita. Per fare ciò, chi entrerà per primo si dovrà occupare velocemente dei primi oracoli, una volta fatto ciò, dovranno essere purificati da chi ha in mano lo scudo di Egida per poi uscire e dare il cambio a chi è rimasto fuori per tenere il portale aperto. Vi consigliamo di controllare in basso a sinistra il nome di chi lo ha già distrutto cosi da non avere problemi e andare in confusione. Una volta fatto ciò, il resto del combattimento rimane invariato: recatevi tutti sulla piattaforma al centro della mappa e ,mentre chi ha l’Egida vi difenderà, infliggete più danno possibile ad Atheon. Ripetete questo procedimento finché non l’avrete sconfitto.

Queste sono le 2 nuove sfide introdotte in questa Incursione, cosa ne pensate? Preferite queste o quelle nella Fine di Crota? Ora non ci resta che attendere il prossimo aggiornamento settimanale, dove molto probabilmente torneremo sull’Astrocorazzata per sfidare nuovamente Oryx.



La passione per i videogiochi è iniziata da bambino con il mio Gameboy Color per poi passare alla console Sony. Ora che sono cresciuto, questa passione è diventata sempre più grande, passo giornate intere davanti ad una console per finire completamente un gioco. Sono cosi “malato” per la Saga di Assassin’s Creed da possedere tutte le varie Edizioni Speciali dei vari capitoli. Sono anche un grande appassionato di film, soprattutto d’animazione e di fantascienza.