Mass Effect: Andromeda – Guida alla sezione Ricerca e Sviluppo

Di Luca "Beard" Porro
30 marzo 2017

Come sottolineato nella nostra recensione di Mass Effect: Andromeda, uno degli aspetti meglio riusciti del gioco è proprio il gameplay. Ma per riuscire ad affrontare al meglio gli ostacoli della galassia di Andromeda, è fondamentale essere adeguatamente equipaggiati.

Per riuscire quindi ad avere delle ottime armi ed armature è indispensabile usufruire della sezione Ricerca e Sviluppo a disposizione del protagonista. Vediamo come riuscirci al meglio.

Il percorso che vi porterà alla creazione di equipaggiamento sempre migliore, inizia con l’utilizzo dello scanner; questo strumento (che dovrà diventare il vostro miglior amico nel gioco) serve per analizzare ogni minerale, ogni animale, ogni nemico ed ogni pianta che troverete durante la vostra esplorazione. Analizzare tutto ciò non vi permetterà solamente di ampliare le pagine del vostro Codex, ma soprattutto di recuperare dati di ricerca (Via Lattea, Andromeda e Relictum) indispensabili nel vostro intento. Durante la vostra esplorazione quindi oltre a trovare nei “Contenitori” alcuni progetti per armi ed armature, ricordatevi di usare lo scanner.

Il passo successivo del vostro iter di creazione, passa attraverso il lato sinistro del terminale Ricerca e Sviluppo; infatti nella sezione Ricerca utilizzeremo i dati ricavati con lo scanner per scegliere quale progetto affidare alla sezione Sviluppo. Ad esempio se analizzando varie piante e minerali avrete accumulato 250 punti Via Lattea, andando nella sezione Ricerca potrete utilizzarli per portare nella sezione Sviluppo progetti di armi o armature che richiedono al massimo 250 punti Via Lattea.

Esplorazione e ancora Esplorazione

Ora che dalla fase Ricerca abbiamo inviato i nostri desiderati progetti andiamo nella sezione Sviluppo, qui vedremo che per creare le armi o le armature che abbiamo selezionato avremo bisogno di un determinato quantitativo di minerali (Platino, Grafite, Iridio, ecc.); questi minerali potranno essere comprati dai mercanti, o trovati durante la vostra avventura: sia tramite l’estrazione col Nomad, sia tramite le anomalie rilevate in viaggio con la nostra Tempest (si possono anche trovare di tanto in tanto girovagando con il protagonista ma sono davvero rari).

Una volta raggiunto il quantitativo di minerali richiesti dalla sezione Sviluppo, potremo creare il nostro equipaggiamento; qui però, prima di dare la conferma, ci verrà chiesto se vogliamo installare dei miglioramenti alle caratteristiche base dell’arma o armatura che stiamo per creare. Questi miglioramenti, trovabili durante tutta l’avventura, possono ad esempio sostituire le munizioni normali con un raggio energetico illimitato (Emettitore di Raggi), o applicare un sistema di surriscaldamento dandovi proiettili illimitati (Dissipatore Avanzato). Come avrete capito questi miglioramenti possono davvero cambiare le carte in tavola nei combattimenti; è fondamentale quindi esplorare il mondo ricordandosi l’analisi con lo scanner e la raccolta di minerali.

Una volta creato il vostro equipaggiamento non vi resta che testarlo sul campo, e quale miglior modo se non quello di utilizzare un bel gruppo di Kett come sparring partner?



Sono un neolaureato in scienze politiche e delle relazioni internazionali con la passione per i videogiochi fin da piccolo. Ho sempre cercato di coltivare la mia passione cercando di rendere gli altri partecipi delle sensazioni che provavo. Ogni piattaforma su cui ho giocato dal 1998 ad oggi ha contribuito alla mia formazione, e ha lasciato nella mia mente ricordi di emozioni donati da capolavori come Monkey island, Legacy of Kain, Suikoden 2 e Final Fantasy IX.