[Guida] Shadow of the Colossus – Come uccidere il primo colosso Valus

Di Andrea "Geo" Peroni
7 febbraio 2018

La prima cosa da sapere quando affrontiamo i Colossi di Shadow of the Colossus è che la spada è la nostra migliore amica. Ma non per combatterli direttamente, si intende: abbattere un Colosso con la piccola arma che ci ritroviamo sarebbe pura utopia, e quindi occorre ingegnarsi per scoprire come poter superare senza troppi problemi il gigantesco mostro che ci si para davanti. La spada, dicevamo, si rivela molto importante: questo perché, esattamente come quando ci indica la via da seguire mentre siamo alla ricerca di un Colosso, essa ci indicherà il punto più debole del mostro, che è anche quello da colpire. Ricordiamoci dunque di sguainarla ogni volta per sapere dove e cosa fare.

Nel caso del primo Colosso, Valus, ossia un gigantesco minotauro con tanto di enorme clava di pietra, il punto debole è locato dietro la gamba, sotto al pelo che ricopre la pelle del colosso. Questo è il primo punto da colpire di Valus, andiamo dunque dietro alla bestia e saltiamo sulla gamba afferrando il pelo e rimanendo aggrappati. Spostiamoci dunque verso il punto luminoso, quello da colpire, e tenendo premuto il pulsante per caricare il colpo infliggiamo un potente attacco. L’operazione farà cadere a terra Valus, e a questo punto dobbiamo affrettarci ad aggrapparci al suo pelo e iniziare a scalare il mostro.

Il nuovo punto debole da colpire è ora situato sulla testa di Valus, che ora possiamo agilmente raggiungere a piedi scalando la bestia caduta. Partendo dalla coscia, saltiamo sul dorso e dirigiamoci verso la testa, facendo però sempre attenzione ai bruschi movimenti che farà Valus: se il colosso si agita, infatti, possiamo tenerci aggrappati al suo pelo aspettando che la sua ira si plachi, ma dobbiamo sempre fare attenzione a questo aspetto ed essere pronti a reagire istantaneamente. Raggiunta la testa di Valus, anche in questo caso il Colosso continuerà ad agitarsi, e dovrete ancora una volta aggrapparvi a qualcosa per resistergli. Nei momenti in cui il Colosso non sarà agitato, dovrete colpire violentemente con la spada il suo punto debole, e questo fino a quando partirà una cutscene che ci informerà che il bestione è stato abbattuto.

Se volete qualche piccolo consiglio in caso la vostra energia sia in via di esaurimento, approfittate dei momenti di calma del colosso per riposare alcuni secondi, in modo da recuperare parzialmente HP e riprendere poi ad attaccarlo. Detto questo, complimenti, perché avete sconfitto il primo Colosso di Shadow of the Colossus. Ora vi attende l’altrettanto gigantesco Quadratus, il Toro!

Guida completa a tutti i Colossi



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.