[Guida] Shadow of the Colossus – Come uccidere il quinto colosso Avion

Di Andrea "Geo" Peroni
7 febbraio 2018

La prima boss fight realmente impegnativa di Shadow of the Colossus è quella che riguarda Avion l’Uccello, un mostro di medie dimensioni che come potrete capire dal suo nome ha una particolarità: è capace di volare. Per questo, lo scontro avverrà in aria, e dovremo fare molta attenzione a non cadere a terra. In quel caso, il povero Wander si schianterebbe al suolo e dovremmo ricominciare il procedimento da capo.

Dopo aver raggiunto e visto il Colosso per la prima volta, dovremo inizialmente colpirlo con una freccia per fargli spiccare il volo. Lo potremo colpire solo dopo aver raggiunto un piccolo gruppo di pietre in mezzo al lago, questo perché dovremo restare lì ancora per un po’ dopo averlo colpito per riuscire a salire su Avion. Il Colosso, infatti, andrà in picchiata su di voi per colpirvi, e qui il tempismo è tutto per riuscire a salire su di esso. Sulle ali del Colosso notiamo infatti un piccolo ammasso di pelo che possiamo utilizzare per aggrapparci, e quindi dobbiamo essere bravi a dosare i tempi e saltare sul pelo nel momento esatto in cui Avion sarà vicino a noi per aggrapparci. Attenzione: se non riuscite la prima volta, poco male, in quanto il procedimento potrebbe portarvi via qualche minuto di calibrazione dei tempi di salto. Verrete probabilmente buttati in acqua, ma fate attenzione a non sbagliare il salto troppe volte perché Avion potrebbe aggiustare la mira e farvi molto, molto male.

Siamo quindi riusciti a salire su Avion, e il procedimento a questo punto sarà molto simile agli altri Colossi. Ci sono tre punti deboli da colpire, due sulla parte terminale delle ali e una sulla coda del mostro. Il difficile non è riuscire a colpire i punti con la Spada, quanto raggiungerli: Avion continua infatti imperterrito ad agitarsi, lasciandovi ben poco tempo per spostarvi a piedi sulla sua superficie o per riposare e ricaricare la stamina, e inoltre abbiamo le correnti d’aria che ci spingeranno via se non restiamo aggrappati. È probabile che le prime volte che tenterete di abbattere questo Colosso cadrete fin giù nel lago, ma vi basterà tornare sulle solite piattaforme rocciose e attendere il suo nuovo attacco in picchiata per risalire.

Dopo la solita cutscene di intermezzo, nella quale Wander viene riportato al Sacrario del Culto, dobbiamo salire in groppa ad Agro e partire per la nuova meta: il sesto Colosso, Barba il Gigante, è là ad attenderci.

Guida completa a tutti i Colossi



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.