Rave in the Redwoods – Guida easter egg

rave in the redwoods
Di Andrea "Geo" Peroni
5 febbraio 2017

Insieme al DLC 1 Sabotage di Call of Duty: Infinite Warfare, arriva anche la nuova mappa zombie di Infinity Ward. Rave in the Redwoods trasporta i protagonisti di Zombies in Spaceland in un campeggio degli anni ’90 infestato dai non-morti. Come sempre, noi di Uagna.it vi riportiamo la guida completa al main easter egg della mappa, a dire il vero molto semplice e che gli utenti di tutto il mondo hanno risolto in poco meno di 6 ore dal lancio della mappa (pare che su Reddit il primato sia stato fissato sulle 5 ore e mezza). Potete trovare la guida anche in forma di video, realizzato dal nostro Mr. Frank.

Nota: La guida è in fase di rifinitura, dunque alcuni dettagli devono ancora essere limati.

STEP 1 – LA BARCA

Per prima cosa, occorre sistemare la barca ormeggiata al molo. Per farlo, dovrete recuperare tre pezzi, che saranno visualizzati nella foto della barca che troverete nel menù apribile con il touchpad del Dualshock 4. Mano a mano che raccoglierete i pezzi, la foto si completerà, e la stessa cosa accadrà anche  per i successivi step. Andiamo però con ordine, e dunque ecco dove potrete trovare i tre pezzi del motore:

  • Area Rave (dove è possibile osservare la gigantesca statua), vicino ad un piccolo gazebo
  • Secondo piano della casa iniziale, che è possibile aprire solamente dopo aver sbloccato la corrente, e si troverà davanti alla bibita e vicino ai letti a castello
  • All’interno della Mess Hall del parco

Recuperati tutti i pezzi (se avete problemi nel trovarli, vi ricordo il video che trovate qui sotto), andate al molo e interagite con la barca ormeggiata. In questo modo, salirete su di essa e verrete trasportati a Turtle Island, l’isola nel bel mezzo del laghetto del parco. Dentro allo chalet dell’isola  ci sarà un curioso personaggio col quale interagire: si tratta del regista Kevin Smith, ospite d’onore di questa nuova mappa di Infinite Warfare, che vi aiuterà a completare la vostra missione. Dopo aver parlato con lui, potete tornare nell’area principale  e dirigervi all’area Rave. Dietro la statua, infatti, troverete in terra il pezzo di una nuova foto, che dovrete ovviamente raccogliere.

STEP 2 – UCCIDERE I 3 SLASHER

Il pezzo della foto che avete appena recuperato è l’inizio vero e proprio dell’easter egg. Raccolto quello, dovrete andare vicino al falò che si trova poco dopo l’uscita della casa iniziale, lungo la strada cioè che vi serve per dirigervi all’area Rave (lo avete sicuramente già incontrato). Noterete che potrete posizionare il pezzo della foto in terra, ma aspettate a farlo perché dovrete prepararvi. Acquistate infatti armi con un buon numero di munizioni (Karma, NV4, Volk), e disfatevi delle armi corpo a corpo dello spawn iniziale se ancora le avete perché saranno completamente inutili. Una volta posizionato l’oggetto in terra, infatti, partirà una modalità Rave particolare, fatta di orde di zombie infiniti e di una specie di rituale di evocazione. L’obiettivo è infatti quello di sparare alle braccia degli zombie per farli staccare e “alimentare” l’oggetto (come se fosse una cassa delle anime di Origins, per intenderci), che una volta carico si illuminerà.  Se fallite questo step, sappiate che vi sarà tolta una bibita a caso tra quelle che  possedete. A questo punto inizia però la parte difficile, perché quando cercherete di recuperare la foto apparirà uno Slasher, potente zombie armato di sega elettrica. Per ucciderlo dovrete colpirlo (molte, molte volte) alla testa, ed è per questo che vi consigliamo armi cariche di munizioni. Cooperate tutti insieme per ucciderlo, perché se non doveste riuscirci nel tempo limite (lo Slasher scomparirà dopo un po’) dovrete non solo rifare il rituale ma anche riacquistare la bibita che vi  sarà stata tolta (casualmente tra quelle che avete). Un ulteriore consiglio: se avete granate a gas, utilizzatele, perché lo Slasher andrà a terra in pochi secondi.

Ucciso lo Slasher, potrete finalmente recuperare l’oggetto, e noterete che la foto è stata modificata. Tornate quindi sulla barca e andate nuovamente a parlare con Kevin Smith a Turtle Island per avviare la ricerca dei pezzi di foto successivi. Il secondo pezzo si trova di fronte al distributore del Tuff Enuff, proprio davanti ai letti a castello, e il suo rituale sarà nei pressi del falò dell’area Rave. Attenzione però, perché stavolta non dovrete sparare alle braccia degli zombie bensì uccidere non-morti zoppi. Il metodo sicuramente più semplice è quello di utilizzare le fiocine, le Wonder Weapon della mappa, che saranno anche fondamentali per lo step finale dell’easter egg. Vi lascio proprio qui sotto una videoguida su come ottenere le fiocine.

Completato il rituale, come previsto apparirà lo Slasher e dovrete ucciderlo. Tornate da Smith, interagite e riprendete la zipline per tornare alla mappa principale. Ora  potete prendere il terzo pezzo da caricare, che si trova nella stanza sotterranea della casa (quella dove avete attivato la corrente) e portarlo all’ultimo falò, quello al molo. Il rituale prevede ora di uccidere gli zombie con headshot, e come al solito al termine apparirà lo Slasher da uccidere prima che sparisca. Ciò che questo step sbloccherà è la boss fight. Sì, siete già quasi alla fine del main easter egg di Rave in the Redwoods, quindi vi consigliamo di armarvi di tutto punto, di potenziare le armi con il Puck-a-Punch a Turtle Island e di acquistare tutto il necessario. A questo punto, tornate alla stanza con la corrente da attivare, e sui muri saranno apparsi dei bottoni coi quali interagire. Illuminateli insieme ai vostri compagni (se giocate in coop dovrete tenere premuto il pulsante, non basterà attivarlo), e dovrete correre al porto: sulla barca, ad attendervi, ci sarà Smith, che vi porterà in una rinnovata Turtle Island dove apparirà uno Slasher gigantesco da uccidere (che tra l’altro è proprio il povero Kevin).

STEP 3 – BOSS FIGHT

Innanzitutto, vi consigliamo di avere a disposizione le fiocine potenziate, e dunque se non sapete come fare ecco il video esplicativo qui sotto.

La boss fight è sostanzialmente suddivisa in 3 grossi step in ripetizione, a loro volta composti da 4 substep da completare. Ecco l’elenco dei sotto-step che dovrete completare:

  • Una volta iniziata la battaglia, troverete in terra, in tutta l’isola, alcuni teschi da attivare (il numero varia dalla quantità di giocatori: in singolo ad esempio sono 2, se giocate in 4 saranno 6). Uccidendo alcuni zombie vicino ad essi, questi inizieranno a fluttuare in cielo, e continuando a caricarli con anime di questi zombie finiranno col proiettare un raggio molto luminoso a terra. Dovrete ripetere il procedimento per tutti i teschi (non focalizzatevi forzatamente solo su uno di essi, perché dopo un tot di tempo il teschio tornerà a terra e dovrete ricaricarlo di nuovo da capo), e quando tutti i fasci luminosi saranno attivi inizierà il nuovo sotto-step.
  • In terrà, in un punto della mappa, apparirà un cerchio luminoso come una sorta di rituale. Dovrete in questo caso far passare il boss sopra al cerchio, in modo che questo illumini la parte debole del mostro che sarà anche ovviamente quella alla quale dovrete sparare a ripetizione. Fatto questo, si passa alla terza parte del primo step.
  • Stavolta non sarete in modalità Rave e non dovrete costringere il mostro a passare su un cerchio, ma semplicemente colpire i suoi punti deboli che saranno evidenziati da simboli particolari che appariranno sul suo corpo.
  • L’ultima parte del procedimento consiste nel restare confinati in una piccola area e sopravvivere. Lo Slasher, infatti, dopo essere stato colpito farà un balzo sulla casetta dell’isola, e inonderà tutto di fuoco demoniaco dal quale usciranno scheletri animati. Il fuoco ovviamente vi danneggierà, ma su Turtle Island appariranno anche alcune aree circolari verdi che saranno le uniche nelle quali potrete sopravvivere. Non preoccupatevi troppo di questo sub-step, perché è davvero semplicissimo.

Fatto tutto questo procedimento, lo Slasher tornerà in campo e si ripartirà con la boss fight, e dovrete ripetere il tutto per tre volte prima di poter dichiarare conclusa la sfida (l’ultima volta  non ci sarà la sfida degli scheletri). Quando lo Slasher demoniaco cadrà finalmente a terra, vi lascerà il frammento della Chiave dell’Anima, il secondo dopo quello recuperato a Spaceland. Prendetelo e partirà anche la cutscene finale, che vi facciamo vedere in calce alla guida dopo la video-guida completa. Anche per Rave in the Redwoods è tutto, l’easter egg è completo e ora non resta altro che attendere il secondo DLC.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.