[Walkthrough] Little Briar Rose – Guida al completamento del gioco

Di Diego "Lanzia" Savoia
1 dicembre 2016

Little Briar Rose è un indie per smartphone e PC sviluppato dagli italiani di Elf Games Works e pubblicato da Mangatar: il titolo rivisita la fiaba de “La bella addormentata nel bosco”, con una grafica particolare e tanti enigmi da risolvere. Proprio a causa di questa forte componente puzzle abbiamo deciso di pubblicare questa guida, che contiene tutte le informazioni utili al completamento del gioco. Se trovate qualche imperfezione o non riuscite a proseguire, non esitate a lasciare un commento.

Leggi qui la nostra recensione di Little Briar Rose

Dopo il filmato iniziale, che ci introduce alla fiaba, siamo pronti per cominciare l’avventura: inoltriamoci nella foresta e imbocchiamo l’unica via possibile, che ci condurrà al villaggio degli gnomi.

PARTE I – GNOMI

Scambiamo due chiacchiere con ogni personaggio presente nel villaggio, parliamo con l’architetto (lo gnomo seduto al tavolo) e quindi con il pittore, il quale richiamerà la nostra attenzione. Accettiamo la sua richiesta e torniamo a parlare con l’architetto per accettare il compito assegnatoci, ossia la costruzione di una biblioteca. Ascoltiamo le varie proposte degli abitanti del villaggio e, una volta pronti, tocchiamo i fogli dei progetti dell’architetto per procedere con la costruzione dell’edificio: in caso vi serva una mano, nell’immagine seguente trovate la soluzione al puzzle.

Little Briar Rose

Una volta costruita la biblioteca riceviamo lo spirito degli gnomi, che dobbiamo utilizzare sul fungo al centro della foresta. Ruotiamo i vari anelli colorati per risolvere l’enigma e creare un percorso che colleghi la fiamma dello spirito al centro: in questo possiamo farci aiutare premendo sulla fiamma, proprio perché per qualche secondo vedremo comparire il percorso che deve essere fatto per concludere l’operazione. Una volta trovato il percorso esatto, premiamo sul bottone centrale per procedere: dirigiamoci dunque verso la nuova via, che si è appena aperta, per raggiungere il lago abitato dai tritoni.

PARTE II – TRITONI

Parliamo con tutti i tritoni (o, volendo, direttamente con il loro re) per venire a conoscenza del loro problema: dobbiamo quindi tornare nel villaggio degli gnomi e spiegare il tutto al capo, il quale ci rimanderà dall’architetto. Siamo quindi venuti a conoscenza che dobbiamo convincere i tritoni a farsi aiutare dagli gnomi per la costruzione di una diga capace di salvarli. Torniamo al lago e parliamo con il re dei tritoni: visto il rifiuto, andiamo nuovamente dal capo villaggio degli gnomi, il quale ci consiglia di pescare tre grossi pesci dal lago. Facciamoci fabbricare una canna da pesca dal carpentiere e dirigiamoci nel punto più alto del lago per pescare: ottenuto il risultato prefissato, consegniamo il malloppo al capo gnomo. Costui ci chiederà ancora alcuni oggetti, simboli di forza e di ricchezza: scopriremo poi che si tratta rispettivamente di un dente di squalo e di alcune gemme.

little briar rose

Andiamo allora al lago dei tritoni e mettiamoci alla ricerca di questi oggetti. Parliamo con il tritone dalle scaglie viola, il quale ci propone delle gemme in cambio di una chela di granchio: questa si può pescare nel solito posto poco più sopra; dopo qualche tentativo la otterremo e potremo consegnarla al tritone, guadagnando così delle gemme. Queste sono il simbolo di ricchezza, che possiamo consegnare allo gnomo capo villaggio: manca ancora però il simbolo di forza, e per trovarlo dovremo partire nuovamente dalla pesca al lago. Dopo qualche tentativo pescheremo un dente di squalo, ossia il simbolo di forza tanto cercato: consegniamolo allo gnomo, il quale ci dirà che manca ancora qualcosa, ossia un tridente. Per trovarlo dobbiamo innanzitutto chiedere in prestito la sega al carpentiere, e poi dirigerci in alto a destra rispetto al fungo centrale per spezzare un ramo: il carpentiere ci lavorerà sopra, così possiamo consegnare l’artefatto al capo villaggio. A questo punto ordiniamo a tutti gli gnomi di indossare dei costumi da pesce e proseguiamo nell’avventura, applicando poi il desiderio dei tritoni al fungo centrale (aiutandoci come spiegato nella parte I).

Continua nella prossima pagina…

Pagine: 1 2



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.