Ha inizio la Call of Duty World League Challenge Division

uagna logo call of duty
Di Marco "Bounty" Di Prospero
17 febbraio 2016

Activision ha appena annunciato che la Call of Duty World League è pronta ad iniziare. In particolare quest’anno il torneo si aprirà con la Challenge Division, che permetterà a tutti i giocatori amatoriali (al di fuori della Pro Division) di partecipare al Call of Duty Championship.

“Quest’anno con l’inizio della Call of Duty World League, ci siamo fissati l’obiettivo di portare l’eSports di Call of Duty ad un altro livello con una competizione della durata di un anno, trasmissioni online di enorme qualità e un imponente montepremi pari a 3 milioni di dollari. Ma fin dall’inizio, sapevamo che la Call of Duty World League non dovesse essere solamente per i pro— sapevamo che avrebbe dovuto dare ai fan e ai giocatori amatoriali di tutto il mondo la possibilità di competere ai più alti livelli.

Con questo spirito, siamo molto felici di annunciare la prima serie di eventi nella Call of Duty World League Challenge Division.

codworldchampionship

La Challenge Division offrirà ai giocatori amatoriali al di fuori della Pro Division un percorso che condurrà alla Call of Duty Championship.  Alla fine della stagione, sulla base delle prestazioni tenute nel corso dell’anno, 80 team provenienti da ogni parte del mondo saranno invitati alle Qualifiche della Championship. In aggiunta alle Qualifiche della Call of Duty Championship, i team che si comporteranno meglio negli eventi della Challenge Division di Febbraio e Marzo potranno accedere allo Stage 1 del torneo Relegation dove potranno sconfiggere i team della Pro Division e conquistarsi un posto nella Pro Division e magari il loro posto garantito nella Call of Duty Championship. Con così tante cose sul fuoco, siamo molto contenti di annunciare la prima ondata di eventi della Challenge Division”.

 



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.