Prevenire e risolvere i guasti più frequenti su PS4, Xbox One e Switch

Di Federico "Blue" Marchetti
8 settembre 2018

Console rotta all’improvviso o colpita da sfiga e cataclismi di stagione? Ai players più incalliti sarà capitato molto probabilmente di avere un imprevisto con la propria piattaforma di gioco preferita e non poterle utilizzare senza un apparente motivo. Approfondiamo assieme l’argomento inerente ai guasti delle nostre amate Playstation 4 ed Xbox One con i consigli di uno degli store che di riparazioni, guasti e malfunzionamenti ne mastica ogni giorno, www.dedoshop.com. Raggiungiamo per una chiacchierata e qualche domanda Jacopo, gestore del
negozio online e tecnico specializzato che si occupa quasi esclusivamente di riparazione su Ps4 ed Xbox One.

“Soprattutto la mole di PS4 che viene riparata ogni giorno è quasi impressionante, e pensare che metà dei guasti potrebbero essere evitati con qualche accortezza in più da parte degli utilizzatori.”

Moltissime Playstation 4 vengono colpite da temporali e fulmini, con conseguente schermo nero all’accensione ed il led frontale che diventa bianco e pulsante. Cosa fare in questo caso? Il circuito video della console, ed in particolare il chip che si occupa del segnale video a livello di gestione viene danneggiato dallo sbalzo di corrente. Un ottimo consiglio è quello di attaccare la propria console ad una ciabatta con diodo integrato (quelle con il pulsantone per intenderci) in maniera tale che la corrente colpisca prima quella che la console, riducendo o azzerando l’ipotetico danno provocato.

Passiamo poi al capitolo riservato alle Ps4 colpite dal led blu della morte; nel 99% dei casi è dovuto all’imbarcamento della motherboard dovuto al calore; essendo non più perfettamente in asse ecco che viene a mancare il contatto fra processore e scheda stessa; in pratica il calore generato e non dissipato dalla console provoca lo scioglimento delle sferette di stagno che trasmettono i dati dalla APU al resto del circuito, impedendone l’avvio corretto. Come evitare questo fastidioso inconveniente? Teniamo la console distante dai muri o da qualsiasi barriera che ne limiti l’incanalazione e l’espulsione continua dell’aria che ha la funzione di raffreddare la console; potete rendervi conto che in questo senso qualcosa non va quando le ventole delle console, durante il gioco, aumentano la velocità generando un rumore fastidioso e continuo.

Evitiamo di spostare la nostra amata Playstation 4 di continuo, oppure incorreremo prima o poi nella rottura della porta HDMI della console; sono numerosi infatti i clienti che “sfasciano” nel senso letterale del termine il connettore posteriore con conseguente perdita di segnale video.

Quali problemi potremo avere con la nuova Nintendo Switch essendo una console portatile ed essendo maneggiata per lo più da giovani possessori? Gli schermi rotti ed i caricabatterie inseriti male da parte dei più piccoli, provocando la rottura del connettore USB Type-C ovviamente! Anche per la risoluzione di questo odiatissimo (e sempre più frequente inconveniente) è necessaria la risaldatura dell’intero componente alla scheda madre (come si usa fare con gli smartphone). Con l’avvento dell’estate e della necessità di trasportare la console nei luoghi più disparati per giocarci aumenta poi il rischio di caduta della Switch con schermi che si frantumano o rigano. E’ bene quindi fare di necessità virtù e munirsi di salvaschermi che proteggono i display dalle rotture accidentali, ed in rete se ne trovano a prezzi modici e contenuti.

xbox one s

Passando ai consigli per i possessori di Xbox One, numerosissime console si spengono all’improvviso durante la fase di gioco provocando vere crisi da parte dei videogiocatori; il problema è anche qua la scarsa fase di raffreddamento delle console che dopo qualche tempo di normale utilizzo accumulano polvere e sporcizia all’interno impedendo “all’impianto di
raffreddamento“ delle Xbox di funzionare a dovere; una bella pulita anche esterna ed un corretto posizionamento della console (meglio in orizzontale che in verticale ci avvertono) possono fare la differenza per questo problema.

Differente soluzioni si possono adottare per prevenire il fastidioso problema dello schermo nero all’accensione che si verifica in parte dopo gli aggiornamenti di sistema, in parte all’improvviso; questo tedioso inconveniente si deve al malfunzionamento dell’Hard Disk che per essere sostituito, sottolineiamo, deve essere formattato con Linux attraverso una procedura difficoltosa e che richiede l’utilizzo di adattatori appositi. Al primo “ticchettio strano” è bene rivolgersi a dei professionisti di settore, pena a perdita dei dati e dei nostri progressi di gioco che non possono essere recuperati in caso di rottura completa del disco fisso.



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".