Kojima contattò anche Bleszinski per Silent Hills

uagna silent hills
Di Andrea "Geo" Peroni
13 febbraio 2016

L’ormai defunto Silent Hills, il gioco che avrebbe dovuto nascere dalle menti di Hideo Kojima e Guillermo del Toro, poteva avere un altro co-creatore. Cliff Bleszinski ha infatti rivelato su Twitter di essere stato contattato, a suo tempo, da Kojima stesso proprio per Silent Hills.

Bleszinski, tra i padri della serie Gears of War, ricevette l’offerta da Kojima di lavorare al nuovo capitolo della serie Silent Hill, invito poi rifiutato a causa della voglia dello sviluppatore di nuove IP.

Come certamente ricorderete, Silent Hills avrebbe dovuto essere scritto da Kojima e del Toro, e avrebbe avuto come protagonista Norman Reedus (The Walking Dead). Annunciato con il playable trailer PT, il gioco venne poi cancellato totalmente in seguito al Kojima Gate, la successione di eventi che ha portato il papà di Metal Gear a lasciare definitivamente Konami e a diventare indipendente.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.