La Sony rilancia il PSN

Di Andrea White Mezzelani
15 maggio 2011

E’ iniziato il ripristino del PSN, questo è quello che assicura la SONY.
Sony Computer Entertainment sta gradualmente riattivando il PlayStation Network a partire dalle “Americhe e da Europa, Australia, Nuova Zelanda e Medio Oriente”.

L’Italia sarà uno di quei paesi nei quali il PSN verrà ripristinato prima insieme agli altri paesi europei e all’america.
Sarà di nuovo possibile:

  • Accedere al PlayStation Network e Qriocity (anche reimpostando la password)
  • Accedere al gioco online su PS3 e su PSP (e quindi chattare, confrontare trofei etc)
  • Accedere al PlayStation Home
  • Accedere ad altri servizi offerti dal PSN quali Q Music Unlimited, VidZone e MUBI etc..

Per maggiori informazioni al riguardo leggi la notizia dal sito ufficiale.

Secondo quanto affermato dalla SONY, il ritardo è stato necessario per rendere il PSN più sicuro.

Ora infatti, come afferma la Kazuo Hirai (Executive Deputy President di Sony Corporation), “l’azienda ha effettuato miglioramenti significativi nell’ambito della sicurezza dei dati, che includono l’aggiornamento e l’aggiunta di tecnologie di sicurezza di livello avanzato, software per il monitoraggio e test di vulnerabilità e penetrazione aggiuntivi, oltre a livelli di cifratura migliorati e ulteriori firewall”.

E’ stato aggiunto un sistema di “avviso tempestivo per attività insolite”. Al momento non si riesce a scoprire altro su quali siano le effettive norme di sicurezza innovative adottate dalla Sony Corporation, speriamo in un futuro di avere qualche dettaglio tecnico in più.

Prima di riutilizzare il PSN: consigliamo a tutti gli utenti di cambiare la password.
Sarà possibile farlo dal proprio pc attraverso questo link (a ripristino avvenuto).
O dalla propria PS3 attraverso questo link (a ripristino avvenuto).

Per altre informazioni di qualsiasi genere contattaci via email, o vai al sito ufficiale PlayStation.

Il video ufficiale rilasciato da Kazuo Hirai (Executive Deputy President di Sony Corporation):



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.