Marvel’s Spider-Man – Insomniac Games sta già pensando al secondo capitolo?

Di Marco "Bounty" Di Prospero
25 settembre 2018

Se state leggendo  queste righe è perché, probabilmente, siete stati colpiti dal titolo dell’articolo, secondo cui Insomniac Games starebbe già pensando al secondo capitolo di Marvel’s Spider-Man. Onde evitare (giustamente) accuse di click-baiting vi diciamo fin da subito che non vi sono fonti ufficiali a sostengo della nostra tesi. Quello che è agli occhi di tutti però è che la trama di Marvel’s Spider-Man contiene diversi indizi che potrebbero far pensare all’arrivo di un ipotetico secondo capitolo.

Attenzione: le prossime righe conterranno spoiler sulla trama. Per cui, se ancora non avete terminato il gioco, vi consigliamo di continuare a leggere l’articolo in un secondo momento.

La trama principale di Marvel’s Spider-Man termina lasciando volontariamente in sospeso diverse questioni e aprendone di nuove seguendo, in tutto e per tutto, lo stile dei film appartenenti al Marvel Cinematic Universe.

Il primo indizio riguarda Octo Octavius, alias Dott. Octopus. In particolare, ci riferiamo all’espressione che il Dottore rivolge alla telecamera una volta essere stato rinchiuso all’interno del Raft. Il ghigno stampato sulla sua faccia, lascia intendere che Octavius stia già pensando ad un piano per evadere dal carcere di massima sicurezza. Inoltre, nonostante Peter sia riuscito a rimuovere il chip di controllo neurale dalla nuca del Dott. Octopus, quest’ultimo sembra ormai aver perso definitivamente il senno.

marvel's spiderman 2

Gli altri due inidizi che lasciano presumere all’arrivo di un secondo capitolo dedicato all’Uomo Ragno riguardano, rispettivamente, le scene mid-credits e post-credits (in pieno stile Marvel). Nella prima scena, Miles Morales rivela a Peter di essere divenuto anch’esso un arrampica muri, fatto che si intuisce nel corso della trama, dopo che un ragno geneticamente modificato morde la mano del ragazzo. Ciò significa che potremmo vedere un Marvel’s Spider-Man 2 con protagonista Miles o un titolo nel quale ci ritroveremo ad utilizzare i due Spider-Man. Da non escludere la possibilità che Peter muoia, seguendo le vicende del fumetto Ultimate Spider-Man, in cui lo Spider-Man originale viene ucciso da Norman Osborn.  Osborn che risulta essere protagonista della scena post-credits. In questa scena vediamo Norman entrare nel suo laboratorio segreto (in cui eravamo stati con Mary Jane in cerca dell’antidoto per il “Respiro del Diavolo”) per controllare le condizioni di suo figlio Harry, mai partito per l’Europa, al contrario di quanto pensavamo. Harry è infatti gravemente malato e Norman, in attesa di trovare una cura per suo figlio, lo ha chiuso in una cisterna coperta di liquido, così da mantenere le sue condizioni stabili. Alla fine della scena, vediamo il liquido reagire, come se fosse governato da un qualche tipo di forza. Anche in questo caso è palese che la storia sia stata volontariamente troncata a metà. È lecito aspettarsi che, uno dei villain di Marvel’s Spider-Man 2 potrebbe essere proprio Harry, il quale con ogni probabilità sarà il Green Goblin, come dimostrano anche i prototipi delle granate all’interno del laboratorio di Norman.

Oltre a quanto detto, Marvel’s Spider-Man non spiega a sufficienza il motivo per cui Silver Sable decida di abbandonare New York. In ogni caso, non è da escludere che alcune risposte sulla trama arrivino con “la città che non dorme mai”, il programma di tre DLC in arrivo entro la fine dell’anno. Al momento sappiamo che il primo DLC seguirà le vicende di Black Cat, la cui quest era rimasta anch’essa sospesa alla fine di Marvel’s Spider-Man.

Infine, uno dei motivi per cui Sony ed Insomniac Games starebbero già pensando all’arrivo di un secondo Marvel’s Spider-Man potrebbe riguardare, molto più banalmente, il successo avuto con questo primo capitolo, capace di essere l’esclusiva PS4 venduta più velocemente fino ad oggi, superando addirittura un certo God of War. Del resto si sa, anche nell’industria videoludica, business e guadagno la fanno da padrona.

Questi dunque i motivi che potrebbero far pensare all’arrivo di un Marvel’s Spider-Man 2. E voi cosa ne pensate? Avete trovato qualche altro indizio che vi ha fatto pensare all’arrivo di un nuovo capitolo della serie?



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.