Mass Effect: Andromeda vuole diventare un esempio per gli shooter

uagna mass effect
Di Andrea "Geo" Peroni
29 febbraio 2016

Mass Effect: Andromeda segnerà l’inizio di una nuova fase per la serie di Mass Effect. Il titolo, in sviluppo presso BioWare, si distaccherà dalla storia raccontata nella trilogia originale, ma ne prenderà naturalmente spunto per quanto riguarda il gameplay, che per il team di lavoro potrà diventare un esempio da seguire per tutti gli altri shooter.

La serie, infatti, nel corso degli anni ha subito un’evoluzione dal punto di vista del gameplay, passando da un RPG (Mass Effect) ad un gioco con ben più azione (Mass Effect 3), diventando a tutti gli effetti un TPS mantenendo comunque elementi i RPG. Per il momento non sappiamo quale direzione prenderà Mass Effect: Andromeda, ma oggi un annuncio di lavoro di BioWare parla proprio di alcuni degli obiettivi della compagnia per il gioco:

Il nostro team di Mass Effect vuole inserire un nuovo componente all’interno del dipartimento di design per il prossimo titolo di Mass Effect. […] Il ruolo richiede di creare un’esperienza che si possa dimostrare un modello da seguire per le meccaniche shooter, con un occhio anche verso l’intelligenza artificiale, la telecamera, la fisica e il combattimento.

Mass Effect: Andromeda dovrebbe debuttare nel corso del 2016, su PlayStation 4, Xbox One e PC. Maggiori informazioni sono attesa nel corso del prossimo E3 di Los Angeles.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.