Metal Gear Solid 5 – Debutto migliore di Avengers e Harry Potter

Di Andrea "Geo" Peroni
14 ottobre 2015

L’ultimo capolavoro targato Hideo Kojima ha fatto registrare numeri da record sin dal suo primo giorno di uscita. Secondo i dati di vendita, infatti, l’1 settembre scorso, giorno di uscita di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, Konami ha registrato entrate pari a più di 179 milioni di dollari.

Cifre veramente da capogiro, se consideriamo che il gioco (escluse le spese pubblicitarie) è costato circa 80 milioni di dollari. Cifre che assumono ancor più risalto se pensiamo ai grandi kolossal cinematografici: nei rispettivi giorni di uscita, Harry Potter e i Doni della Morte: Parte 2 e Avengers: Age of Ultron hanno registrato entrate pari a 91 e 84 milioni di $, a fronte di un budget per la realizzazione molto più elevato (per il kolossal Marvel si parla di più di 300 milioni comprese spese marketing) che è stato comunque ampiamente superato (gli incassi per entrambi i film superano di molto il miliardo di dollari a testa).

 



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.