[MGW 2016] Spazio Indie – Fury Roads Survivor

Di Marco "Bounty" Di Prospero
18 ottobre 2016

Tra i giochi indie presenti al Gamesweek 2016, abbiamo avuto occasione di povare anche Fury Roads Survivor, titolo automobilistico arcade sviluppato da Megalomania.

In particolare, lo scopo del gioco è quello di sopravvivere dagli attacchi delle altre vetture che faranno di tutto per ucciderci. Il tutto si svolgerà in una mappa ambientata in un deserto, in pieno stile Mad Max, da cui il gioco ha preso ispirazione. Per difenderci dagli attacchi nemici avremo a nostra disposizione un ampio arsenale di armi e starà a noi decidere quale utilizzare prima di iniziare la partita. Insieme alle armi, avremo anche la possibilità di scegliere una delle tante vetture disponibili; potremo scegliere tra camion corazzati, auto di Formula 1, buggy e chi più ne ha più ne metta.

Il gameplay è molto basilare; dovremo infatti guidare la nostra automobile e nel frattempo sparare alle vetture nemiche, cercando nel frattempo di evitare degli ostacoli piazzati per la mappa; se andremo a sbattere in una roccia ad esempio, sarà praticamente difficile scappare, dato che i nemici ci accerchieranno senza darci possibilità di fuggire. Oltre a ciò, durante la nostra “fuga” troveremo dei barili di petrolio che rappresentano la moneta di gioco e che ci permettono di sbloccare nuove auto, armi o oggetti vari.

fury-roads-survivor-1

Il gioco potrebbe sembrare ripetitivo, dato che in ogni partita lo scopo è semplicemente quello di sopravvivere ma una volta che lo proverete, vi renderete subito conto che non è così. Ogni partita infatti sarà diversa dall’altra, grazie anche alle tantissime armi e vetture che potrete utilizzare per scappare dalle auto nemiche; insomma un titolo che vi farà sicuramente passare diverse ore di divertimento grazie anche alle tante sfide da portare a termine nel corso della partita.

Fury Roads Survivor è già disponibile gratuitamente per tutti i dispositivi Android e iOS e, se ancora non lo avete provato, vi consigliamo di farlo il prima possibile.



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.