Microsoft punta sul cross-buy tra Xbox One e PC

microsoft
Di Marco "Bounty" Di Prospero
12 febbraio 2016

Nella giornata di ieri vi avevamo informato del fatto che Quantum Break sarà disponibile anche su PC e non solo su Xbox One, come previsto inizialmente da Microsoft. A tal riguardo Phil Spencer, presidente di Xbox ha dichiarato, rispondendo ad un fan su Twitter, che Microsoft ha intenzione di puntare sul cross-buy tra Xbox One e PC.

Per chi non ne fosse a conoscenza, il cross-buy è una feature che permette di acquistare un gioco su una delle due piattaforme ed avere automaticamente la possibilità di scaricarlo e giocarlo anche sull’altro dispositivo.

Windows 10 Xbox One

 

Secondo alcuni rumors infatti, sembra che anche Gears 4, Recore e Scalebound arriveranno su entrambe le piattaforme (clicca qui per maggiori informazioni). Insomma, una scelta abbastanza insolita da parte dell’azienda americana che potrebbe portare degli svantaggi a Xbox One. Infatti, avendo la possibilità di giocare ad un titolo anche su PC, non si incentiva l’utente ad acquistare l’ultima console di casa Microsoft.

E voi cosa ne pensate di questa decisione?

Fonte



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.