Al lancio di Battlefield V ci saranno solamente due fazioni

Di Andrea "Geo" Peroni
31 maggio 2018

Che il reveal di Battlefield V non sia andato come EA e DICE speravano si poteva intuire, visti i numerosi dislike che si accumulano ogni giorno di più sotto al trailer di annuncio. Ve ne abbiamo parlato anche qui, constatando come parte della community dei maggiori FPS del mercato si sia addirittura ricreduta su Call of Duty: Black Ops 4 dopo aver visto le prime sequenze di Battlefield V.

Per avere i primi gameplay del nuovo sparatutto di DICE dovremo attendere EA Play, che avrà luogo da sabato 9 giugno inaugurato da una conferenza che seguiremo in diretta streaming (qui per leggere tutta la programmazione dell’E3 2018 su UAGNA TV). Intanto, però, dalla rete emergono nuove informazioni ufficiali su Battlefield V, che potrebbero però non far sorridere molti.

Il profilo Twitter ufficiale di Battlefield ha risposto nelle ultime ore ad alcune domande degli utenti circa i contenuti iniziali del gioco, il supporto post-lancio chiamato Tides of War e quelle che saranno le personalizzazioni estetiche dei personaggi. Al lancio, Battlefield V conterà solamente due schieramenti da utilizzare nel multiplayer, vale a dire l’esercito del Regno Unito da una parte e quello della Germania dall’altre. Le altre fazioni verranno inserite in futuro, anche se non è ancora stato specificato quali nazioni entreranno in gioco sul terreno di battaglia di Battlefield. Facendo un rapido excursus storico sulla Seconda Guerra Mondiale, potremmo ipotizzare che presto si sfideranno anche USA e Giappone proprio come avvenne nel conflitto, e che anche Paesi come l’Italia, la Russia e la Francia faranno presto parte del gioco.

Su Tides of War, le informazioni sono ancora poche, ma l’account Twitter ci informa che il supporto inserirà alcune restrizioni storiche nei nuovi contenuti. Difficile capire cosa possa significare tale frase, ma nel frattempo veniamo inoltre a conoscenza della limitata personalizzazione che sarà dsponibile al lancio. Dei soldati, infatti, potranno essere modificati solamente elmetti e mimetiche per le armi.

Informazioni che faranno sicuramente discutere, ma per il momento questo è quanto. Restiamo quindi in attesa di vedere all’opera Battlefield V, prima di giudicarlo.

Battlefield V uscirà il prossimo 19 ottobre su PS4, Xbox One e PC. Se deciderete di prenotare e acquistare la Deluxe Edition, avrete invece la possibilità di giocarci già dal 16 ottobre.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.