L’autore dei romanzi di The Witcher non è contento del successo dei videogiochi

uagna the witcher
Di Sebastiano "Sebax" Lo Presti
8 ottobre 2016

Andrzej Sapkowski, autore dei libri della saga The Witcher, ha rilasciato un’intervista ad un giornale polacco -Polytika- ed è apparso molto infastidito.

Secondo la sua modesta opinioni, tanti giocatori della serie non sanno che i libri da lui scritti sono usciti molti anni prima, e che i giochi ne prendono spunto. Aggiunge, inoltre, che quest’ultimo dettaglio sta allontanando la gente dai romanzi fantasy e non si capisce più se sono i videogiochi ad essere dai libri o viceversa.

Tuttavia egli ha dichiarato di non essere per niente invidioso dei lavori di CD Projekt RED, e del loro successo.

Continuate a seguirci per restare sempre aggiornati!

Fonte



Liceale che ama spendere il proprio tempo libero giocando ad una console. Inizio la mia "carriera" video-ludica alla tenera età di 5 anni, ricevendo per regalo la mia amatissima PlayStation 2. Crescendo mi appassiono a diverse tipologie di videogiochi: Gran Turismo, GTA, Fifa e tanti altri, fino ad arrivare a scoprire una serie di giochi con cui trascorro ancora la maggior parte del tempo: Call Of Duty. Oltre a ciò sono un appassionato di tutto il mondo della fotografia e della tecnologia, e cerco di tenermi aggiornato su tutti i nuovi prodotti in uscita, sopratutto Apple.