Avengers Project – Nuovi dettagli del gioco Crystal Dynamics

Di Andrea "Geo" Peroni
3 settembre 2017

Forse ricorderete che, ormai diversi mesi fa, Square-Enix e Marvel annunciarono una clamorosa partnership per il cosiddetto Avengers Project. Il colosso giapponese ha infatti messo in azione due studi storicamente legati ad esso, Crystal Dynamics ed Eidos Montreal, per iniziare i lavori su un gioco (o forse più giochi) incentrati sugli Eroi più Potenti della Terra della Casa delle Idee. Era da gennaio che non avevamo notizie riguardo questo interessante progetto, e gli stessi interessati dichiararono che le prime informazioni ufficiali sarebbero arrivate nel 2018.

Un annuncio di lavoro di Crystal Dynamics potrebbe però aver svelato in anticipo qualche dettaglio sul misterioso Progetto Avengers. Le richieste da parte della software house parlano infatti di un candidato che sia esperto di action in terza persona con tanto di sistemi di coperture, lasciando dunque trasparire il fatto che ci saranno possibili sparatutto (un gameplay di questo tipo si potrebbe adattare molto bene a personaggi come Vedova Nera, Occhio di Falco o anche Capitan America).

Inoltre, viene messo l’accento sulla componente online multiplayer, e proprio per questo il sospetto riguardo una possibile campagna da giocare in compagnia è subito cresciuto nella mente di molti fan. In effetti, i Vendicatori sono una squadra composta da molti eroi, e dunque questo potrebbe essere il terreno perfetto per realizzare una serie di missioni cooperative per giocare in squadra (un po’ come Destiny o The Division, per intenderci).

Per il momento queste sono le poche informazioni emerse riguardo il Progetto Avengers, gioco che ha destato la nostra curiosità sin dal suo annuncio. Crystal Dynamics sta evidentemente continuando la produzione nonostante la penuria di informazioni, tralasciando la serie di Tomb Raider che potrebbe essere stata assegnata ad un altro studio.

E venne il giorno del Marvel Videogames Universe (?) | Speciale

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.