Call of Duty: WWII è già giocabile grazie ad una mega patch Day One

Di Andrea "Geo" Peroni
29 ottobre 2017

Il nuovo FPS di Sledgehammer Games uscirà ufficialmente il 3 novembre su PS4, Xbox One e PC, ma come spesso accade alcuni utenti sono già in possesso di copie fisiche del gioco. Queste, fino a poche ore fa, erano completamente inutilizzabili online: Activision aveva infatti bloccato le funzionalità multiplayer di Call of Duty: WWII, forse per evitare che alcuni giocatori possano avvantaggiarsi rispetto agli altri. E invece, proprio da poche ore, una mega patch ha aperto ufficialmente i server del nuovo capitolo di Call of Duty.

La patch Day One di Call of Duty: WWII, che aggiorna il gioco alla versione 1.02, ha un peso di quasi 9.48 GB, e tutti coloro in possesso di una copia fisica del gioco e che scaricano tale patch hanno già a disposizione il comparto multigiocatore, compresa la modalità Nazi Zombies. Questa notizia riguarda per il momento la sola versione PlayStation 4, mentre non è ancora chiaro se la patch sia già disponibile anche su Xbox One.

Per tutti coloro che hanno acquistato digitalmente Call of Duty: WWII, invece, non ci sono possibilità di “rompere” il day one. Il gioco, infatti, diventerà utilizzabile solamente dal 3 novembre, data ufficiale di uscita del nuovo capitolo della serie.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.