Call of Duty: WWII – Prime informazioni per l’ultima mappa zombie Frozen Down

call of duty ww2
Di Andrea "Geo" Peroni
17 agosto 2018

Con Call of Duty: Black Ops 4 sempre più vicino, è naturale che le attenzioni di Activision, che punta fortemente sul nuovo titolo Treyarch, siano tutte rivolte verso il gioco in arrivo il 12 ottobre. La beta multiplayer è stata un successo, e la nuova beta dedicata a Blackout che arriverà a settembre ci farà assaporare la nuova modalità battle royale.

È dunque abbastanza naturale che Call of Duty: WWII, il fortunato capitolo di Sledgehammer uscito lo scorso novembre, stia passando in sordina. Non dimentichiamoci però che, prima di salutare i suoi fan, Sledgehammer Games pubblicherà anche il quarto e ultimo DLC del gioco, del quale abbiamo avuto oggi le prime informazioni.

L’ultimo pacchetto introdurrà, a meno di variazioni, tre mappe multiplayer e una nuova Operazione, oltre alla nuova mappa zombie The Frozen Down. In questa nuova e ultima esperienza della serie Nazi Zombies, i quattro protagonisti si ritrovano in Antartide dopo un incidente con lo Zeppelin. Per sconfiggere i non-morti, dovranno discendere nelle profondità della città perduta di Thule, in quella che sarà la missione finale di questa storia.

Confermate nuove armi, nuovi equipaggiamenti e anche nuovi nemici tra cui il Void Sizzler. Questo particolare mostro uccide anche gli zombie, che lo rendono ancora più forte del normale.

Per il momento non sappiamo quando l’ultimo DLC di Call of Duty: WWII sarà reso disponibile. È molto probabile, però, che il pacchetto verrà lanciato durante l’ultima settimana di gosto, per non scontrarsi appunto con la beta di Blackout.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.