Come condividere abbonamenti e spese su Xbox grazie a Together Price

xbox one
Di Andrea "Geo" Peroni
1 ottobre 2016

Molti di voi, specialmente nei commenti e nei messaggi privati, ci chiedono questo: è possibile condividere la spesa riguardo abbonamenti o giochi su determinate piattaforme, per poter risparmiare? La risposta, nel caso di Xbox e dell’abbonamento Xbox Live Gold, è sì, e oggi vi consigliamo anche un metodo semplice e sicuro per iniziare da subito a risparmiare. La startup italiana Together Price, infatti, specializzata nell’offrire servizi di condivisione abbonamenti come Netflix e Spotify, apre ufficialmente anche al mondo del gaming con Xbox.

Per condividere l’abbonamento, come ci ricorda il comunicato stampa di Together Price, è necessario che uno dei due utenti lo attivi perché l’altro ne possa beneficiare al 100% come fosse il suo. Discorso differente per i videogiochi digitali: questi possono essere giocati contemporaneamente su due diverse Xbox One, dimezzando in questo modo la spesa.

xbox one

La piattaforma di Microsoft permette la condivisione, ma, vista la talvolta complicata organizzazione nel trovare qualcuno con cui dividere l’abbonamento, ecco che Together Price si attiva in aiuto del giocatore. Sul sito in questione è infatti possibile creare una proposta di condivisione, comunicare con i partecipanti, raccogliere le quote e tenere traccia dell’acquisto condiviso.

Procedere alla condivisione è molto semplice. Vi basterà registrarvi gratuitamente al sito, che potete trovare qui, e creare una proposta di condivisione selezionanto il modello precompilato XBOX, che potete vedere anche qui sotto.

xbox one condivisione abbonamento

L’utente che poi visionerà il modulo e sarà interessato ad entrare nella condivisione, potrà inviare una richiesta di partecipazione all’amministratore che poi lo accetterà per condividere l’abbonamento (o il gioco) e dimezzare il costo ricevendo metà del pagamento.

La condivisione XBOX non è vincolata all’ambito familiare e/o domestico, l’utente che vuole condividere l’abbonamento o i contenuti del servizio potrà farlo con chiunque, ma è consigliato farlo esclusivamente con persone di fiducia perché la condivisione non ha scadenza, dura finché uno dei due non la annulla e in tal caso ad ognuno restano gli acquisti fatti.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.