Data di uscita DLC Assassin’s Creed Origins “Gli Occulti”

Di Federico "Blue" Marchetti
16 gennaio 2018

Solo pochi giorni fa vi abbiamo parlato dei contenuti che arriveranno sulla prima espansione per Assassin’s Creed Origins ambientato in Egitto.

I fan della serie si sono subito chiesti quando esce il DLC “Gli Occulti” per Assassin’s Creed Origins e quando si potrà giocare, ma, dopo qualche giorno d’attesa, ecco che finalmente è stata resa nota la data ufficiale del rilascio.

Tuttavia alcuni utenti Xbox avevano scoperto con qualche ora d’anticipo che sullo store online della console Microsoft era apparsa una data sulla pagina dei prodotti. Stando a quello che era possibile visionare in quel momento, la data di uscita del DLC Assassin’s Creed Origins “Gli Occulti” (nella versione inglese si chiama The Hidden Ones) sarebbe stata fissata per martedi 23 Gennaio 2018. Controllando sullo store online Sony invece non c’era menzione sul giorno d’uscita. Il comunicato ufficiale Ubisoft conferma questa indiscrezione, gli appassionati della serie potranno mettere mano a questa prima espansione verso la fine di Gennaio.

Indizio dunque confermato, i fan di Assassin’s Creed potranno gustarsi la nuova espansione e l’avventura nell’antico Egitto sulla loro piattaforma preferita: Playstation Store, Xbox Store, Steam o Uplay. Il download dovrebbe essere di circa 7.3 GB (potrebbe differire dalla piattaforma di gioco).

Ma il comunicato ufficiale non finisce qui. A partire dal 20 Febbraio 2018 arriverà anche Discovery Tour. Si tratta di una nuova modalità educativa che consentirà di esplorare liberamente gli scenari dell’antico Egitto per scoprire dettagli sulla storia e sulla vita degli abitanti. Una sorta di museo virtuale privo di battaglie.



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".