Death Stranding uscirà prima delle Olimpiadi del 2020

Di Andrea "Geo" Peroni
18 settembre 2016

Se state seguendo da vicino le notizie su Death Stranding, saprete che il suo creatore Hideo Kojima ha già pianificato da tempo la data di uscita, nonostante il progetto sia ancora in fase embrionale. Presentato all’ultimo E3 di Los Angeles, la nuova esclusiva console PlayStation, che uscirà anche su PC, vedrà come protagonista Norman Reedus (The Walking Dead), forse affiancato da Mads Mikkelsen (007 Casino Royale, Hannibal, Doctor Strange), ma le informazioni continuano ad essere davvero pochissime. Alcune sono state diffuse pochi giorni fa al Tokyo Game Show, ma nulla di preciso riguardo una data di uscita. Kojima ha però voluto, in minima parte, rassicurare i suoi fan, dichiarando che sicuramente il gioco arriverà prima delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Un’affermazione sicuramente scherzosa, ma che quantomeno fissa un limite massimo per l’uscita di Death Stranding. Chi scrive queste righe pensa che probabilmente sarà difficile vedere Death Stranding prima dell’autunno 2018, dunque la release potrebbe essere fissata tra quel momento e il 2019. Staremo a vedere.

Attendiamo dunque nuove informazioni sul gioco, che potrebbero arrivare già al PlayStation Experience di dicembre.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.