Doom sarebbe dovuto essere simile a Call of Duty

uagna doom
Di Marco "Bounty" Di Prospero
25 giugno 2015

Durante lo scorso E3 2015, Bethesda ha presentato un lungo video-gameplay di Doom che mostra scene frenetiche e violente, in pieno stile Doom insomma. Come saprete però, il gioco fu annunciato nel 2008 e si sarebbe dovuto chiamare Doom 4. Dal momento dell’annuncio però, non è stato mostrato molto sul titolo e, per questo motivo, si pensava che il gioco fosse stato cancellato a causa di alcuni problemi durante lo sviluppo. Come abbiamo potuto constatare durante la conferenza Bethesda tuttavia, il gioco è più vivo che mai ma, come affermato Pete Hines, il titolo ha effettivamente avuto dei problemi che hanno aumentato notevolmente i tempi di sviluppo. Infatti, dopo aver iniziato lo sviluppo del titolo, questo è stato totalmente cancellato e iniziato da capo.

doomfoto1

Il motivo? Doom era troppo simile a Call of Duty e questo non piaceva agli sviluppatori in quanto non era abbastanza veloce e non seguiva lo stile della serie. Da quanto abbiamo potuto vedere durante la conferenza, la scelta presa da Bethesda sembra essere stata quella giusta.

E voi cosa ne pensate? Siete felici della scelta fatta dalla software house americana?

Vi ricordiamo che Doom arriverà nel corso della primavera 2016 su PS4, Xbox One e PC.

Restate su Uagna per leggere guide e news sul mondo videoludico e su molto altro.



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.