Dota Plus un nuovo abbonamento mensile, addio Compendio

Di Pier Giorgio Mingoia
14 marzo 2018

Il team di Valve che si occupa di Dota 2 ha presentato Dota Plus, un nuovo abbonamento mensile, descritto come l’evoluzione del “Battle Pass”. Piuttosto che offrire servizi che dipendono da date di inizio e fine, come avveniva in  precedenza, il blog ufficiale di Dota 2 spiega che il il Dota plus continuerà ad offrire nuove features e contenuti per tutto il tempo in cui l’abbonamento resterà attivo.

Alcune novità degne di nota di Dota Plus sono la progressione dell’eroe e l’assistente Plus. La prima permette di far crescere il livello del’proprio personaggio, guadagnando esperienza e sbloccando premi, anche sfide specifiche per gli eroi, che permettono di guadagnare esperienza. Novità anche sarà la “Ruota della Chat” che permetterà di controllare la voce dell’eroe e utilizzare svariate line di dialogo altrimenti bloccate. In più ci saranno ricompense settimanali.

L’assistente Plus invece si occupa di assistere il giocatore in game consigliandogli oggetti, abilità e anche gli eroi da scegliere. Consentirà anche l’accesso ad analisi statistiche real time o a partita terminata. Molte altre features sono presenti nell’abbonamento, per più dettagli (qui).

Il costo è di 3,5 € al mese , con uno sconto del 6% per 6 mesi e del 12% per 12 mesi.

La speranza è che questo abbonamento non diventi discriminate per coloro che non hanno intenzione di abbonarsi, ma sia un modo di contribuire al progetto Dota 2.



Nasco a Torino nel 1998, sono uno studente presso il Politecnico di Torino, le mie grandi passioni sono cinema,videogames e lo sport.