EA: “I DLC di Mass Effect: Andromeda? No comment”

Di Andrea "Geo" Peroni
3 luglio 2017

A quasi quattro mesi dalla sua uscita, il caso Mass Effect: Andromeda continua a far discutere. Il nuovo capitolo della famosa serie BioWare, attualmente al lavoro sul science-fantasy Anthem, ha letteralmente diviso la community e la stampa, tra chi lo definisce un buon prodotto con oggettivi problemi e chi invece, molto più critico, salva ben poco del progetto. E mentre il dibattito tra le due fazioni continua, negli ultimi giorni sono arrivate pessime indiscrezioni per i fan.

Secondo gli ultimi rumor dal web, infatti, BioWare avrebbe avuto l’ordine da Electronic Arts di interrompere non solo i lavori sul (o sui) sequel di Mass Effect: Andromeda, ma anche sui DLC del gioco, che avrebbero ampliato la storia come già accaduto in occasione di Mass Effect 2 e 3. Il motivo di tale scelta sarebbe da riscontrare proprio nella percezione e nel successo di Andromeda, ormai molto distanti da quello che EA sperava e dunque poco remunerativi per il colosso americano.

Proprio EA oggi, intervistata da GamesRadar+, ha risposto ad una domanda riguardante i DLC del gioco. La risposta, per quanto vaga, non soddisferà certamente chi è rimasto deluso dalle indiscrezioni: “Non abbiamo news che riguardano i DLC di Mass Effect: Andromeda in questo momento“. In effetti, come ricorda la testata, la stessa EA non ha mai parlato di un Season Pass del gioco, segno forse che prima di procedere con i pacchetti aggiuntivi i piani alti avrebbero voluto vedere la reazione del pubblico al gioco. Che, evidentemente, non è andato molto bene.

BioWare, nel frattempo, non sta lavorando solamente ad Anthem, ma anche ad un altro imponente titolo, un nuovo capitolo della serie Dragon Age. Con due progetti di questa portata, appare difficile che anche solo una piccola parte dello studio si stia dedicando a nuovi contenuti per ME: Andromeda. Come si dice, però: mai dire mai.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.