EA ha rimosso lootbox e microtransazioni da Battlefront II

Star Wars Battlefront 2 II
Di Andrea "Geo" Peroni
17 novembre 2017

Questa mattina i giocatori di Star Wars: Battlefront II (il gioco esce ufficialmente oggi, ma chi ha prenotato la Elite Tropper Edition lo possiede dal 14 novembre) si sono svegliati con una incredibile, fino a poche ore fa, novità: tramite una nota ufficiale sul proprio sito, Electronic Arts ha infatti annunciato di aver rimosso lootbox e microtransazioni dal suo ultimo gioco.

I giocatori PlayStation, Xbox e PC non possono infatti in questo momento né aprire le casse né tantomeno acquistare crediti mediante le tanto criticate microtransazioni, che negli ultimi giorni hanno creato più danni che altro al colosso americano. Secondo la nota apparsa sul sito di EA, la rimozione è per il momento solamente temporanea. DICE ed Electronic Arts sono al lavoro per bilanciare ancora una volta il sistema di progressione del personaggio e la questione microtransazioni, legate agli Eroi e ai potenziamenti per il multiplayer. Probabile dunque che questa rimozione durerà solo poche ore (o giorni), dopo le quali verranno ripristinate nel gioco.

Basterà questo a fermare le crescenti critiche, culminate con le esagerate lamentele su Reddit?



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.