EA rinvia la data di uscita di Battlefield V

Di Andrea "Geo" Peroni
30 agosto 2018

Tramite un post apparso sul blog ufficiale di Electronic Arts, il general manager di DICE Oskar Gabrielson ha annunciato, con gran sorpresa, il rinvio della data di uscita Battlefield V.

Il nuovo sparatutto della software house svedese, a dire il vero accolto non proprio calorosamente da una grossa fetta della fanbase di Battlefield, sarà ambientato in una fittizia Seconda Guerra Mondiale, seguendo la scia dello “storicamente accurato ma non troppo” Battlefield 1.

Nella nota ufficiale, DICE precisa che il rinvio è dovuto ad un bisogno di migliorare il gameplay, questo rispondendo anche ai feedback arrivati dalle varie fiere come E3 e Gamescom e dalla beta pubblica che aprirà tra pochi giorni. Il pensiero, però, va anche ai diretti rivali di Battlefield V, vale a dire Call of Duty: Black Ops 4 e Red Dead Redemption 2, entrambi previsti per ottobre e per i quali gli analisti hanno pronosticato un solido debutto, a differenza del gioco di EA.

Battlefield V sarà quindi lanciato il 20 novembre su PS4, Xbox One e PC, quasi un mese dopo la data comunicata in precedenza.

Vi ricordiamo però che dal 6 settembre tutti potrete provare Battlefield V grazie alla open beta, disponibile su PS4, Xbox One e PC. La data della beta, infatti, non ha subito variazioni.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.