Electronic Arts è intenzionata a rendere Battlefield 1 un titolo competitivo

Di Marco "Chuck" Zanolini
30 novembre 2016

Peter Moore, Chief Competition Officer di Electronic Arts, ha parlato dei piani del publisher di rendere Battlefield 1 un titolo competitivo e quindi pronto agli eSports.

Abbiamo guardato e valutato bene per due anni questa realtà e abbiamo deciso che ora è il momento giusto di investirci sopra, costruendo delle nostre modalità di gioco competitive. Queste le parole di Moore che evidenziano un forte progresso del franchise dopo il lancio dell’ultimo Battlefield.

Una strategia decisamente promettente e molto interessante, che porterebbe EA non solo a vendere ulteriori copie del gioco, ma a crearsi un posto fisso nell’ormai confermato mondo degli eSports.

Fonte



Ha studiato Architettura e Grafica Pubblicitaria. Appassionato accanito di videogame, ma anche di arte, disegno, anime, manga, viaggio, tecnologia, fotografia, calcio, palestra e chi più ne ha più ne metta. Adora quasi tutte le tipologie di gioco ma predilige gli FPS e i giochi di guida. Non ha un titolo preferito, ma a colpirlo è stato fin da subito "Metal Gear Solid". Da lì Hideo Kojima è diventato il suo idolo.