Emergono alcuni dettagli sul cancellato Disney Infinity 4.0

uagna disney infinity
Di Andrea "Geo" Peroni
13 maggio 2016

Come vi abbiamo riportato alcuni giorni fa, un grosso terremoto in casa Disney ha portato ad una completa rivisitazione dei piani aziendali per il settore videogiochi, e questa rivoluzione ha avuto una vittima: Disney Infinity. La serie Toys-To-Life della Casa di Topolino chiude infatti i battenti, e dopo l’uscita dei Play Set di Alice attraverso lo Specchio e Finding Dory terminerà anche lo sviluppo totale al gioco. Oggi Kotaku ha però fatto emergere alcuni dettagli sul da poco cancellato Disney Infinity 4.0, gioco che dunque era già in produzione e che ha subito un brusco arresto.

Secondo fonti anonime, il gioco avrebbe visto un’importante novità per la nuova edizione di Infinity, e cioè l’introduzione di statuette molto più grandi e con un costo decisamente elevato, intorno ai 45 $. Tra i nuovi modelli confermati dalla fonte anonima, gli sviluppatori avevano già pensato alle versioni giganti di Darth Vader, Hulk, Hulkbuster, Elsa, Jack Skeletron e Buzz Lightyear. Inoltre, Disney Infinity 4.0 sarebbe stato un gioco molto più grande, che avrebbe abbracciato tutti i franchise in mano al colosso di Burbank. Tra i mondi, infatti, sarebbero state presenti le nuove ambientazioni di Pirates of the Caribbean: Dead man tell no tales (in uscita a luglio 2017), Rogue One: A Star Wars Story, Thor: Ragnarok, Guardiani della Galassia – Vol. 2 e Cars 3.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.