GTA V: Riscontrati numerosi bug con le rapine

uagna gta online
Di Marco "Bounty" Di Prospero
12 marzo 2015

Gta V è l’ultimo capitolo della serie sviluppata da Rockstar Games e disponibile su PS3, PS4, Xbox360, Xbox One e, dal 15 Aprile 2015, anche su PC. Come saprete, oltre ad un’ottima campagna single-player il gioco è ampliato da Gta Online, componente che ci permette di avviare diverse attività con i nostri amici, tra cui gare, deathmatch, missioni e molto altro. Il 10 Marzo 2015 inoltre, sono arrivate le tanto amate rapine che aspettavamo da più di un anno. Dopo alcuni problemi ai server, il tutto è tornato alla normalità, permettendo agli utenti di svolgere i colpi aggiunti. Purtroppo però, questo DLC ha portato con sé numerosi bug, più o meno fastidiosi, che si sono presentati sia su Gta Online, che sulla modalità in singolo. In particolare, i bug più ricorrenti sono:

  • Ripristino delle personalizzazione del nostro personaggio, come se iniziaste da rank 1 (rango 1). Al momento sembra che non ci sia nessuna soluzione per sistemare il problema;
  • Ogni volta che riavvierete il gioco, le vostre opzioni personalizzate (mira, visuale, etc), si azzereranno costringendovi a cambiarle ogni volta;
  • I veicoli sono diventati quasi indistruttibili. Infatti, con l’arrivo del DLC, le auto dopo ogni incidente si deformano e rompono molto meno rispetto a prima (sembra che ciò si verifichi soprattutto nel single-player). E’ da vedere se sia stata una scelta da parte di Rockstar o un bug per l’appunto;
  • Ogni volta che saliamo in auto, compare la scritta “Premi X per abbassarti“. Il messaggio non rovina assolutamente l’esperienza di gioco, ma è molto fastidioso;
  • Perdita di tutti i veicoli personali nel single-player.

GTAOnlinePvp2

Questi i maggiori problemi che si sono verificati per il DLC “The Heist“. Rockstar tuttavia, ha già dichiarato di essere al lavoro per riportare tutto alla normalità. Se avete riscontrato altri bug fatecelo sapere nei commenti.

Restate su Uagna per nuovi aggiornamenti sulla questione.



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.