Guillermo Del Toro augura Buon Natale, ma non a Konami

Di Mauro "Ryuk" Barone
26 dicembre 2016

Ricorderete sicuramente l’episodio alquanto sgradevole tenuto tra Konami ed il famoso regista cinematografico Guillermo Del Toro, sfociato in uno dei più classici inviti a dirigersi a “quel paese” da parte del regista. Bé, la storia si ripete. Del Toro, infatti, tra un augurio di Buon Natale ed un altro rincara la dose con un bel F**k Konami, che sicuramente non avrete difficoltà a leggere nonostante la censura (trovate comunque il tweet di seguito).

Vi chiedete perché e da cosa derivi tutto questo odio profondo che Del Toro prova nei confronti di Konami? Adesso vi rendo le idee chiare. Tempo fa,la software house giapponese ha bocciato il progetto di Guillermo del Toro inerente alla realizzazione di Silent Hills (di cui ricorderete la terrificante demo PT), il gioco horror che avrebbe visto la collaborazione del regista in compagnia di Hideo Kojima e Norman Reedus. Da questo capirete il motivo dello spiacevole sentimento, ed il perché dei ripetuti “inviti a quel paese”. La collaborazione tra questi tre colossi dello spettacolo la ritroveremo nel prossimo progetto della Kojima Productions, Death Stranding.

Guillermo Del Toro riuscirà a digerire prima o poi la cancellazione di Silent Hills? Staremo a vedere. Nel frattempo vi consiglio di rimanere aggiornati sul nostro sito Uagna.it per tutte le informazioni inerenti al mondo videoludico.

 



Studente di Scienze della Comunicazione, grande appassionato di sport e videogiochi, in particolar modo degli sparatutto. Con Call of Duty: Modern Warfare 2 è stato amore a prima vista, da allora ama divertirsi con CoD ogni anno, sin dal quarto capitolo della saga. Negli anni ha imparato ad apprezzare giochi di vario genere, come Kingdom Hearts, Bioschock, Gran Theft Auto, Assasin's Creed e tanti altri titoli. Ama tenersi informato sul mondo tecnologico, videoludico e sportivo.