James Gunn si è ispirato a Mass Effect per Guardiani della Galassia

Di Andrea "Geo" Peroni
9 gennaio 2017

La curiosità di oggi ci arriva dall’account Twitter di James Gunn, il regista di Guardiani della Galassia e dell’imminente sequel, Guardiani della Galassia Vol. 2 (qui trovate il primo teaser trailer). Appassionato di fumetti, il regista non ha mai nascosto di essersi ispirato a varie opere per realizzare il film dei Marvel Studios, e oggi ecco che viene svelata una nuova fonte di ispirazione per il cineasta statunitense.

Sul suo profilo Twitter, infatti, Gunn ha svelato di essere un appassionato della serie Mass Effect, e di aver sfruttato alcune sue componenti per realizzare il film uscito nel 2014 con protagonisti Chris Pratt, Zoe Saldana, Bradley Cooper, Vin Diesel e Dave Bautista.

Oltre ai fumetti, Mass Effect (così come Flash Gordon, Farscape, Star Wars e altri) fu la mia più grande ispirazione.

I videogiochi, quindi, vengono sempre più spesso considerati come dei punti di partenza dai registi, come confermò anche Jon Favreau, regista di Iron Man, Iron Man 2 e The Jungle Book, che per il suo The Lion King sfrutterà molte tecnologie videoludiche.

Sul nostro sito, se siete curiosi, potete anche leggere la nostra anteprima di Mass Effect: Andromeda, il nuovo capitolo del franchise in arrivo a marzo.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato “videogioco” alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.