Il team di Kingdom Hearts III è esausto a causa dell’eccessivo lavoro

kingdom hearts 3 logo
Di Marco "Rubo" Rubin
10 maggio 2017

Kingdom Hearts III continua a farsi attendere e, come se non bastasse, secondo moltissime voci degli ultimi giorni il team di sviluppo sarebbe stremato dall’eccessivo lavoro. Tutte le voci che andremo a trattare in questo articolo hanno un’unica fonte, José Álamo (@Jose_Strife), un reporter di Koi-nya con alcuni contatti nel team di sviluppo del gioco, l’Osaka Team, da cui ha ricevuto le informazioni.

Il motivo principale per cui Kingdom Hearts si sta facendo così tanto attendere sarebbe il perfezionismo di Nomura: tutti i contenuti, dalle animazioni ai modelli e alle texture vengono visti e rivisti più volte finché non è il director a dare l’ok.

Il team sarebbe quindi stremato dall’eccessivo lavoro su un titolo come Kingdom Hearts per console. Inoltre, Nomura sarebbe più interessato a ciò che uscirà dopo questo capitolo, e non al gioco stesso.

Lo scorso aprile sarebbe dovuto uscire un trailer riportante la data di uscita come “Autunno 2017”, ma gli sviluppatori si sono opposti per evitare l’uscita di un gioco incompleto. All’E3 (forse, e sottolineiamo forse) dovremmo riuscire a vedere un altro trailer che riporterà la data di uscita come “2018”, nonostante il gioco non sia ancora finito.

Un altro dei motivi che ritardano l’uscita del gioco è il coinvolgimento di Nomura all’interno di diversi team di sviluppo per Square Enix: secondo gli sviluppatori, se il director avesse impostato i propri obiettivi accuratamente, il gioco sarebbe uscito come da programma a dicembre. Ma così non è stato.

Ieri il reporter, con un tweet, ha affermato che Square Enix non sta assolutamente imponendo fretta agli sviluppatori, però se il gioco non dovesse essere completato entro la nuova data stabilita, alcuni contenuti verranno rimossi.

Infine, sempre Square Enix ha cancellato (o posticipato) una presentazione di Kingdom Hearts III alla stampa. Una delle ragioni potrebbe essere l’arrivo dell’E3 a giugno. Adesso la società sta cercando di trovare un modo per creare una campagna di marketing efficiente, che partirà solo dopo la rivelazione della data di uscita del terzo capitolo.

Il team di sviluppo, insomma, non sembra navigare in buone acque, però sappiamo che prima o poi riusciranno a pubblicare questo tanto atteso Kingdom Hearts III. Perché devono farlo, sono dodici anni che lo aspettiamo.

Voi cosa ne pensate di questa vagonata di informazioni? Sperate anche voi di vedere il prossimo trailer all’E3?

Fonte



Entra nel mondo dei videogiochi in tenera età con Pokémon Argento per Game Boy Color e Kingdom Hearts. Appassionato di videogiochi, informatica, anime e manga, adora tenersi aggiornato sulle ultime novità tecnologiche.