La prima edizione dell’Italian Esports Open 2017 a Lucca Comics & Games

Di Diego "Lanzia" Savoia
31 ottobre 2017

Nel corso del Lucca Comics & Games, la fiera che si terrà dal 1 al 5 Novembre nella città toscana, verrà svolta la prima edizione dell’Italian Esports Open 2017. Si tratta di un prestigioso torneo di sport elettronici organizzato da ESL che vedrà sfidarsi i migliori talenti italiani all’interno dell’ex cattedrale di San Romano, una location unica nel suo genere. La competizione può vantare di sponsor importanti, tra cui ASUS, Euronics e Fastweb. I tornei che vedremo svolgersi in questi giorni riguardano StarCraft: Remastered, Quake Champions e Overwatch, e tutto sarà ovviamente trasmesso in diretta sui canali ufficiali di ESL Italia che trovate a fondo articolo.

Una location unica al mondo come la chiesa sconsacrata di San Romano, giocatori professionisti di livello internazionale, 3 videogame, 37.000 dollari di montepremi complessivo, oltre all’ospitalità: questo l’eccezionale mix dell’Italian Esports Open 2017, il prestigioso Torneo Internazionale d’Italia di esport che quest’anno si svolgerà dall’ 1 al 5 novembre nell’ambito del famoso Festival internazionale Lucca Comics&Games, divenuto punto di riferimento per gamers, cosplayers, scrittori, fumettisti e appassionasti provenienti da tutto il mondo.

Organizzata da ESL, la più grande azienda di esport al mondo, in collaborazione con Lucca Comics&Games, la prima edizione dell’Italian Esports Open 2017 vedrà i migliori talenti dell’esport italiano e internazionale sfidarsi all’interno dell’ex cattedrale di San Romano, chiesa romanica del XIII secolo, oggi sconsacrata, finemente restaurata ed adibita ad auditorium: una location unica nel suo genere, che offre un’atmosfera d’altri tempi, e situata in Toscana, culla dell’italianità, un contesto che contribuisce a rendere l’evento ancora più esclusivo e regalerà ai partecipanti un’esperienza senza precedenti.

 “Abbiamo voluto organizzare il nostro evento di esport più prestigioso dell’anno nell’ambito del Festival Lucca Comics&Games per regalare a tutti i partecipanti, videogiocatori o semplici appassionati, un’esperienza straordinaria in un contesto internazionale già di suo estremamente prestigioso” spiega Daniel Schmidhofer, CEO di ProGaming Italia. “L’Auditorium San Romano, poi, ci permette di distinguerci nel panorama mondiale degli eventi di esport e attrarre così i migliori talenti del settore e grazie al prezioso supporto di importanti aziende multinazionali possiamo sempre garantire uno spettacolo di grande qualità”.

Oltre allo spettacolo offerto dai tornei nella Esports Cathedral, i visitatori potranno intrattenersi con numerose altre attività proposte dai partner dell’evento, come ASUS che all’interno della cattedrale allestirà tre distinte aree demo, ciascuna con piattaforme e tecnologie differenti per un’esperienza di intrattenimento davvero a 360°. Dalle applicazioni di Virtual Reality – con il visore Oculus Rift su ROG GR8 II, la piattaforma gaming VR più compatta al mondo – e Mixed Reality – con il futuristico visore ASUS Windows Mixed Reality Headset abbinato al sorprendente notebook ROG Zephyrus, il notebook gaming da 15,6’’ più sottile al mondo. Ci sarà poi la possibilità di provare sul campo i più evoluti notebook e desktop ROG e le più esclusive e recenti periferiche gaming delle serie ROG e ROG Strix, fino alla possibilità di apprezzare il gaming su piattaforma mobile con una ricca selezione di smartphone della nuova famiglia ASUS ZenFone 4

Nell’ESL Village, l’area adiacente alla Cattedrale degli Esport altre attività intratterranno il pubblico. Euronics, unico retail partner di “Italian Esports Open 2017”, sarà presente con uno spazio di 240mq di forte impatto scenografico che il Gruppo riconferma per il quarto anno come format vincente al Lucca Comics&Games. Tutto all’insegna del divertimento per gli appassionati di gaming, esperti, principianti o semplici curiosi, che potranno sfidarsi con le console da gioco sui titoli più amati nelle diverse aree experience e, grazie allo shop di Euronics, approfittare delle promozioni speciali, pensate esclusivamente per i giorni della manifestazione.

Fastweb sarà presente con uno spazio creato ad hoc dove i visitatori avranno la possibilità di giocare ad un calcio balilla in Virtual Reality che, attraverso l’utilizzo di speciali visori, permetterà – per la prima volta in una rassegna del settore video-ludico in Italia – di vivere personalmente l’esperienza del Lag. Fastweb, all’avanguardia nel campo delle tecnologie in Italia, offre da sempre connessioni in fibra ottica che si distinguono per velocità, potenza e bassi valori di latenza, ideali per il gaming online e per garantire a tutti gli appassionati di questa attività la miglior esperienza di gioco possibile, senza il rischio di interrompere l’emozione del gioco live.

Italian Esports Open 2017 ospiterà tornei nelle tre discipline StarCraft®: Remastered, Quake® Champions e Overwatch® per i quali i protagonisti si contenderanno il titolo di campioni e un montepremi fino a 16.000 dollari, a seconda del titolo. A sottolineare il prestigio dell’evento, per la prima volta in Italia, la presenza del noto presentatore internazionale John “JoRoSaR” Sargent.

Italian Esports Open – Le discipline in gara

  • StarCraft®: Remastered

Il torneo si svolgerà nei giorni 1 (fasi a gironi) e 2 novembre (finali). Per questa disciplina il montepremi sarà di 16.000 dollari, a cui si aggiungono per ciascun giocatore anche le spese di viaggio e ospitalità. Il torneo di StarCraft vanta la presenza di nomi importanti del settore, videogiocatori invitati da tutto il mondo e selezionati tramite qualifiche online. I tre professionisti di maggior rilievo presenti nel torneo sono:

  • Lee “FirebatHero” Sung Eun (Korea)
  • Tyler “nOnY” Wasieleski (USA), vincitore del World Cyber Games americani nel 2008
  • Carlo “ClouD” Giannacco (Italy), il più famoso pro player italiano

Il commento in inglese del torneo sarà affidato a Janus “Sayle” China e Zoe “Cadenza” Summers, mentre quello in italiano ad Alessandro “Vasa” Vasarri, iconica voce che ha sempre rappresentato StarCraft in Italia, e Simone “AkiRa” Trimarchi, ex pro player di StarCraft.

  • Quake® Champions

Il torneo si svolgerà nei giorni 3 (fasi a gironi) e 4 novembre (finali). A sfidarsi, 8 giocatori selezionati unicamente a lilvello europeo e italiano. Questo torneo prevede una modalità di gioco 1vs1 per aggiudicarsi l’ambitissimo montepremi di 16.000 dollari, oltre le spese di viaggio e ospitalità. Tra i numerosi giocatori ci saranno i primi tre classificati del QuakeCon 2107 (modalità 1vs1), nell’ordine: Nikita “Clawz” Marchinsky (Belarus), Sander “Voo” Kaasjagere (Netherland) e Anton “Cooller” Singov (Russia).

I commentatori, anche in questo caso non solo italiani, saranno:

  • Jason Kaplan, in lingua inglese
  • Dan “zsx” Sanders, in lingua inglese
  • Simone “AkiRa” Trimarchi
  • Riccardo “v1ci0us” Zanocchio, ex pro player di Quake

overwatch roster

  • Overwatch

Otto videogiocatori professionisti italiani e europei, a capo di altrettanti team composti da giocatori e fan che hanno prenotato per giocare in Cattedrale al fianco dei grandi nomi protagonisti di Overwatch Champions Tournament.

I tre professionisti più importanti a sfidarsi con le rispettive squadre saranno:

  • Hendrik “Vallutaja” Kinks (Estonia)
  • Thomas “Morte” Kerbushe (Netherlands)
  • Edoardo “Carnifex” Badolato (Italy), capitano della nazionale italiana di Overwatch.

Anche per questo torneo vi saranno speakers di eccezione come Jason Kaplan e Josh “SideshowGaming” Wilkinson, in lingua inglese; mentre si alterneranno per il commento in italiano Alessio “Lelouch” Zucchelli, Maicol “Nurarhion” Massarenti, Gabriele “Rehtael” Riboldi e Simona “Nymphalis” Tringali.

Tutto l’evento sarà trasmesso in diretta streaming in italiano sui canali ufficiali di ESL Italia: Twitch (www.twitch.tv/ESL_it) e Facebook (www.facebook.com/ESLItalia) e in inglese sui canali Twitch internazionali ESL twitch.tv/esl_sc2, twitch.tv/esl_quake, twitch.tv/esl_overwatch.

Ulteriori informazioni: www.italianopen.eu



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.