La Polonia investe 26 milioni sui videogiochi

Di Marco "Rubo" Rubin
16 dicembre 2016

Fa sempre piacere sentire che un Paese investe sulle proprie case produttrici. Infatti, il Ministro per le Scienze polacco, Jarosław Gowin, ha annunciato di essere pronto ad investire la cifra di ben 26 milioni di euro per supportare lo sviluppo di 38 videogiochi fatti in casa.

I fondi saranno distribuiti dal Centro Nazionale per la Ricerca e lo Sviluppo e non è chiaro come verranno divisi. Sembra che la parte maggiore sarà CD Projekt RED a riceverla, la software house autrice della saga di The Witcher. Attualmente è al lavoro su Cyberpunk 2077, di cui non si sa ancora la data di uscita.



Entra nel mondo dei videogiochi in tenera età con Pokémon Argento per Game Boy Color e Kingdom Hearts. Appassionato di videogiochi, informatica, anime e manga, adora tenersi aggiornato sulle ultime novità tecnologiche.