Per Maradona, PES 2017 è una truffa

PES 2017
Di Mauro "Ryuk" Barone
30 marzo 2017

La leggenda argentina del pallone, Diego Armando Maradona, si è scagliata contro Konami, la casa madre di PES. Il motivo? L’utilizzo della sua immagine. La “Mano de Dios” esprime la sua controversia nei confronti dell’azienda tramite un post di Facebook, in cui cita testualmente:

Ieri ho scoperto che l’azienda giapponese Konami utilizza la mia immagine per il suo gioco PES 2017. Mi dispiace, ma il mio avvocato Matias Morla intenterà un’azione legale. Spero che questa truffa non vada avanti…

Toni molto delusi da parte dell’ex calciatore Maradona, che vede la sua immagine “rubata” nella sessione myCLUB di PES 2017 coma parte integrante di un pacchetto leggende aggiunto lo scorso 23 febbraio.



Studente di Scienze della Comunicazione, grande appassionato di sport e videogiochi, in particolar modo degli sparatutto. Con Call of Duty: Modern Warfare 2 è stato amore a prima vista, da allora ama divertirsi con CoD ogni anno, sin dal quarto capitolo della saga. Negli anni ha imparato ad apprezzare giochi di vario genere, come Kingdom Hearts, Bioschock, Gran Theft Auto, Assasin's Creed e tanti altri titoli. Ama tenersi informato sul mondo tecnologico, videoludico e sportivo.