Metal Gear Solid V – I giocatori PC riescono a disarmare tutte le armi nucleari dopo più di 2 anni

Di Andrea "Geo" Peroni
4 febbraio 2018

Dopo più di 2 anni dall’uscita di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, il quinto capitolo principale della serie ideata da Hideo Kojima, i giocatori PC sono riusciti nell’apparentemente impossibile missione di disarmare tutti gli ordigni nucleari di Metal Gear Online.

Per chi non lo sapesse, questa corsa al disarmo iniziò nell’autunno 2015 quando venne lanciato il gioco, con i giocatori PS4, Xbox One e PC che dovevano collaborare per far arrivare a 0 il contatore delle armi nucleari attive in gioco. Solo oggi, 4 febbraio 2018, una delle tre piattaforme di gioco è riuscita a procedere al disarmo totale.

Con le armi nucleari totalmente disattivate, i giocatori sono riusciti a sbloccare l’attesissimo filmato segreto, che in realtà era già stato leakato in rete dopo aver analizzato i file di gioco diversi anni fa. Per chi lo volesse vedere, o rivedere, ve lo lasciamo qui sotto. Voi state ancora collaborando per il disarmo nucleare?



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.