Michael Pachter si esprime ancora sulla situazione Microsoft

xbox one
Di Sebastiano "Sebax" Lo Presti
7 ottobre 2016

Michael Pachter, intervistato da DailyStar, ha parlato della situazione che Microsoft sta vivendo, e che secondo lui la casa di Redmond soffra di un complesso di inferiorità rispetto a Sony.

“Non so se a Microsoft importi qualcosa di essere al secondo posto, ma credo che gli importi molti di aver venduto venti milioni di console in meno rispetto al previsto. Qualcuno vince, qualcuno perde, è il business: se il rapporto è di 100 milioni contro 90 milioni, onestamente, a chi importa? Ma in questo caso parliamo più di una cosa come 100 milioni contro 50 milioni (si tratta di un semplice esempio, ndr) e a Microsoft inizia a importare, perché se nel mondo ci sono 150 milioni di console next-gen, loro sanno benissimo che avrebbero dovuto prendersi almeno il 50% del mercato. Penso che Microsoft stia vivendo un grande complesso d’inferiorità nei confronti della concorrenza, sono secondi negli Stati Uniti e non era mai successo prima, non credo si aspettassero una situazione di questo tipo.”

Inoltre, il famosissimo analista, ha rilasciato giorni fa delle previsioni molto oscure per Microsoft e Project Scorpio, che potete leggere cliccando qui.

Dirà la verità Pachter?

Fonte



Liceale che ama spendere il proprio tempo libero giocando ad una console. Inizio la mia "carriera" video-ludica alla tenera età di 5 anni, ricevendo per regalo la mia amatissima PlayStation 2. Crescendo mi appassiono a diverse tipologie di videogiochi: Gran Turismo, GTA, Fifa e tanti altri, fino ad arrivare a scoprire una serie di giochi con cui trascorro ancora la maggior parte del tempo: Call Of Duty. Oltre a ciò sono un appassionato di tutto il mondo della fotografia e della tecnologia, e cerco di tenermi aggiornato su tutti i nuovi prodotti in uscita, sopratutto Apple.