Microsoft fu scioccata dal prezzo di PS3

Di Andrea "Geo" Peroni
28 luglio 2016

Facciamo un salto nel passato, e torniamo a circa una decina d’anni fa, quando all’E3 di Los Angeles Kaz Hirai di Sony annunciò al mondo il prezzo di lancio di PlayStation 3. Come ricorderete, il prezzo iniziale era davvero da capogiro: 499 $ per il modello da 20 GB, 599 $ per quello da 60 GB. Un annuncio che spiazzò anche Microsoft, come ha ricordato il Chief Xbox Officer della compagnia, Robbie Bach.

In un’intervista a IGN Bach ha infatti parlato della fatidica sera dell’annuncio del prezzo di PS3:

Il momento in cui mi sono reso conto che avevamo un vantaggio è stato quando annunciarono il prezzo all’E3. Kaz Hirai lo disse, e tutti restammo in silenzio, io ero incredulo. […] Molti nella stanza dissero “Questo potrebbe essere molto divertente”.

Bach ricorda anche come Microsoft scelse di non farsi prendere troppo dall’emozione, senza pensare che la generazione fosse già vinta ad occhi chiusi. In ogni caso, al lancio Xbox 360 poteva godere di un vantaggio davvero considerevole in termini di prezzo: il colosso di Redmond propose due modelli a 200 $ in meno rispetto alla diretta concorrente.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.