Nuovi hacker minacciano il Natale di PlayStation e Xbox?

uagna hacker
Di Andrea "Geo" Peroni
24 dicembre 2016

Tutti voi, appassionati di videogiochi, ricorderete sicuramente il triste (per i giocatori) Natale del 2014, quando il celebre gruppo di hacker Lizard Squad decise di rovinare la festa a chi aveva deciso di concedersi qualche ora di svago e mandando offline sia PlayStation Network che Xbox Live, i due servizi di Sony e Microsoft. Sembra che non ci sia da stare tranquilli neanche quest’anno, perché è all’orizzonte una nuova minaccia.

Il gruppo che si fa chiamare R.I.U. Star Patrol ha infatti portato avanti negli ultimi giorni una lunga serie di video e post nei quali dichiarano le loro intenzioni: mandare offline PSN e Xbox Live proprio il giorno di Natale, questo grazie ad un lancio coordinato di attacchi DDOS che i server non riuscirebbero a sopportare. Nel video postato su YouTube mercoledì, il gruppo ha dichiarato di non essere spinto da alcuna motivazione economica:

Lo facciamo perché possiamo. Non siamo stati pagati un solo singolo dollaro per quello che facciamo.

socialhacker

Una motivazione che gli stessi R.I.U. Star Patrol, quando mercoledì hanno mandato offline per diverse ore Tumblr, hanno ribadito al sito Mashable:

Non ci sono oscure motivazioni. Lo facciamo solo per divertimento.

Chissà se la minaccia di R.I.U. Star Patrol diventerà reale. I servizi di Sony e Microsoft, stando a quanto annunciato mesi fa dagli stessi responsabili, sono stati potenziati proprio per evitare nuovi problemi legati ad attacchi DDOS. Nella speranza che questo sia vero e soprattutto efficace, noi vi salutiamo e vi auguriamo Buon Natale.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.