Overwatch – Giocatore disabile ringrazia Blizzard per i comandi personalizzabili

overwatch roster
Di Andrea "Geo" Peroni
25 maggio 2016

Le software house stanno facendo di tutto per rendere i loro titoli il più accessibili possibile. Ne è un esempio Naughty Dog con Uncharted 4, lodata addirittura dal capo di Xbox Phil Spencer, come vi abbiamo riportato alcuni giorni fa. Non è stata da meno neppure Blizzard, che con il nuovissimo Overwatch ha voluto fornire una personalizzazione estrema ai comandi del gioco, cosa che ha reso felicissimo un utente di Reddit, tale Zak, afflitto da paralisi cerebrale ma che è comunque stato in grado di utilizzare il videogioco.

Zak ha spiegato come, a causa della sua malattia che gli impedisce di premere più di due comandi conteporaneamente, utilizzasse spesso gli shotgun, abbastanza semplici sotto questo punto di vista in quanto spesso poco utilizzati mirando. Lo stesso utente ha voluto ringraziare pubblicamente Blizzard per il suo splendido lavoro, che gli ha permesso di utilizzare degli eroi altrimenti inaccessibili alle condizioni normali, come ad esempio Widowmaker.

Volevo semplicemente ringraziare Blizzard per avere una personalizzazione quasi infinita in Overwatch. Non so se questo fosse il vostro obiettivo, ma grazie a questa caratteristica posso utilizzare qualunque personaggio del roster, ed è fantastico. Grazie a voi ho effettuato la mia prima uccisione con un cecchino in un videogioco. Spero davvero che qualcuno di Blizzard veda questo messaggio, questo tipo di design conta molto e le software house devono saperlo.

Una bella storia, e speriamo che anche molte altre SH seguiranno l’esempio di Naughty Dog e Blizzard.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.