PUBG: Sfoderato il Ban Hammer, colpiti 1 milione di cheaters soltanto a Gennaio

PUBG PlayerUnknown's Battleground
Di Claudio Caudullo
5 febbraio 2018

Dall’account ufficiale di BattlEye (software anti-cheat) emergono impressionanti dati sulla battaglia contro i cheaters in PlayerUnknown’s Battlegrounds, il bilancio dei giocatori bannati, soltanto a Gennaio, ammonta a ben 1,044,000.

PlayerUnknown’s Battlegrounds continua a sfornare update e misure anti-cheat ma sembra che questi cheaters continuino a sbucare come i funghi, dando fastidio ai giocatori onesti che vogliono divertirsi. La battaglia contro questi mascalzoni non si fermerà qui secondo BattlEye, infatti afferma nel tweet ufficiale che purtroppo le cose stanno solo peggiorando.

Soltanto a Novembre il numero di ban è arrivato a 100 mila utenti in una sola settimana, numeri di certo non positivi. BattlEye inoltre afferma che “Combattere i cheaters rimane comunque un lavoro in corso, specialmente nel gioco Battle Royale più popolare del momento“. Vedremo cosa succederà con la prossima update e se dalla prossima settimana il numero di cheaters verrà ridotto.

Purtroppo il cheating rimane tutt’ora una brutta magagna per gli sviluppatori, noi speriamo che, con l’aiuto di BattlEye, si riesca a ridurre il numero di cheaters e man mano avere dei server migliori e liberi da questi giocatori senza dignità. Noi come sempre vi terremo aggiornati su eventuali aggiornamenti della vicenda e sulle nuove patch in arrivo.

Fonte



Autore alle prime armi con una grande passione per i videogiochi, specialmente giochi indie, carlini e meme.