[Rumor] Assassin’s Creed torna nel 2019 e sarà ambientato in Grecia

uagna assassin's creed
Di Andrea "Geo" Peroni
19 marzo 2018

Con La Maledizione dei Faraoni, di cui vi abbiamo parlato nella nostra recensione, il supporto maggiore di Ubisoft verso Assassin’s Creed: Origins è giunto al termine. Un team di sviluppo dell’azienda francese, sicuramente, è già al lavoro sul prossimo capitolo della serie, del quale oggi non sappiamo ancora nulla.

Come riporta comicbook.com, però, sembra che l’insider Liam Robertson abbia scovato qualche notizia interessante da fonti molto attendibili. Secondo Robertson la serie salterà il 2018 come già avvenuto nel 2016, pronta a tornare con un capitolo nuovo di zecca il prossimo anno. Per quest’anno Ubisoft ha però deciso di non lasciare a bocca asciutta i suoi fan, perché oltre ad Assassin’s Creed: Rogue Remastered, in uscita tra pochi giorni, sembra che avremo anche la riedizione in HD di Assassin’s Creed III. Inoltre, come suggerisce Robertson, Ubisoft potrebbe essere al lavoro per portare alcuni titoli della serie su Nintendo Switch, su tutti il terzo capitolo e Assassin’s Creed IV: Black Flag.

In merito al futuro della serie, l’insider si dice sicuro che il gioco sarà ambientato in Grecia, anche se non è in grado di dare indicazioni precise sul contesto storico. Come “prova”, Robertson cita un tweet di Raphael Lacoste, art director di Assassin’s Creed: Origins, che ha passato le sue vacanze in Grecia forse per iniziare a studiare lo stile da applicare al prossimo videogioco.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.