[RUMOR] Destiny 2 – Nuove indiscrezioni su data di uscita, titolo e trama

Di Marco "Chuck" Zanolini
9 febbraio 2017

Secondo quanto riportato da un utente reddit “ben informato”, il nuovo titolo di casa Bungie potrebbe arrivare alla fine del 2017, nello specifico si parla tra il 4 e il 18 novembre, e si chiamerà Destiny 2: Forge of Hope.

Vi informiamo che potrete trovare alcuni spoiler proseguendo nella lettura, specialmente riguardanti la possibile trama di gioco.

Le indiscrezioni parlato dell’arrivo di Destiny 2 su PS4 (con supporto per PlayStation 4 Pro), Xbox One e PC, mentre ancora nulla è stato confermato per quanto riguarda Scorpio. Al lancio ci saranno tre edizioni, tutte con contenuti bonus legati al preordine, la Collector’s Edition dovrebbe avere invece una statuetta della Ignota Exo. Si parla inoltre di alcuni contenuti esclusivi per PlayStation 4 ma solo per i primi tre mesi. Destiny 2 dovrebbe vantare un nuovo motore grafico, eventi live ogni uno/due mesi e una maggiore personalizzazione del personaggio (quindi nessuna possibilità di trasferimento del nostro vecchio Guardiano).

Di seguito vi riportiamo le informazioni trapelate sulla possibile trama: I Cabal hanno attaccato la città, lasciando i civili e l’Avanguardia privi di difesa. I Guardiani intervengono per riconquistare la Torre insieme alla Città. La storia dell’Ignota Exo e di Mara Sov saranno approfondite, e il punto chiave di questo gioco sarà la sconfitta dei Cabal in un’incursione dedicata.

Inutile ricordarvi di prendere con le dovute precauzioni queste notizie, almeno finché non verranno o smentite o ufficializzate.

Fonte



Ha studiato Architettura e Grafica Pubblicitaria. Appassionato accanito di videogame, ma anche di arte, disegno, anime, manga, viaggio, tecnologia, fotografia, calcio, palestra e chi più ne ha più ne metta. Adora quasi tutte le tipologie di gioco ma predilige gli FPS e i giochi di guida. Non ha un titolo preferito, ma a colpirlo è stato fin da subito "Metal Gear Solid". Da lì Hideo Kojima è diventato il suo idolo.