Secondo recenti rumor Sony e Microsoft stanno preparando nuove grandi esclusive

Di Andrea "Geo" Peroni
1 giugno 2018

Quando ci avviciniamo all’E3, ogni anno le indiscrezioni popolano regolarmente il web. Non sempre queste si rivelano esatte, ovviamente. Oggi Ubisoft ha confermato di portare alla fiera di Los Angeles il nuovo Assassin’s Creed Odyssey come emerso nei giorni precedenti, ma lo scorso anno, ad esempio, il tanto discusso Bloodborne 2 il cui annuncio sembrava certo non si è mai fatto vedere sul palco Sony.

Due importanti rumor si sono fatti però strada quest’oggi, e per dovere di cronaca ve li riportiamo in quanto le fonti, ossia la prestigiosa redazione di Polygon in entrambi i casi, non sono certamente da prendere sottomano. Due grosse indiscrezioni che parlano sia di Sony che di Microsoft, i due colossi perennemente in lotta sul fronte ludico che a quanto pare stanno preparando grosse sorprese per i propri fan.

The Coalition, la software house che ormai da anni si occupa della serie Gears of War, sarebbe infatti pronta, secondo la prima indiscrezione, a divenire protagonista proprio all’E3 2018. La conferenza Microsoft, che si terrà domenica 10 giugno e che seguiremo in diretta streaming (qui per il programma completo delle live su UAGNA TV), sarebbe la vetrina ideale per mostrare al mondo non uno, non due ma ben tre nuovi titoli del franchise inaugurato nel 2006 su Xbox 360. Il primo, e certamente il più importante, di questi nuovi progetti sarebbe Gears of War 5, nuovo capitolo della serie principale e che vedrebbe il ritorno di JD Fenix come protagonista. Già a inizio maggio, se ricordate, un altro rumor suggeriva il prossimo annuncio del quinto capitolo. Il secondo gioco sarebbe invece uno strategico in tempo reale, un’operazione che andrebbe a ricalcare quella che è la serie Halo Wars ossia uno spin-off RTS ambientato nel medesimo universo narrativo del franchise. Sul terzo titolo, invece, Polygon sgancia la bomba: l’altro Gears of War in lavorazione sarebbe una Battle Royale.

Le indiscrezioni riportate da Polygon riguardo Sony sono altrettanto importanti, ma in questo caso si tratterebbe, stando sempre alle fonti, di annunci che non saranno fatti all’E3 2018 ma tenuti in serbo per altre occasioni (GamesCom? Paris Games Week? PlayStation Experience?). Secondo le fonti del noto sito, Sony starebbe continuando a supportare pesantemente i propri team interni e a puntare su esclusive first party di alto livello, che in questo caso rispondono a due nomi ben precisi: Bloodborne 2 e il sequel di Horizon: Zero Dawn, i cui sviluppi sono tutt’altro che da escludere visto il grande successo che i due giochi hanno riscosso. Inoltre, Polygon cita la lavorazione di un remake di un grande classico PlayStation dopo MediEvil, forse Syphon Filter, e che Sony sta inoltre sviluppando un nuovo modello di PlayStation VR che migliorerebbe le sue prestazioni.

Ora non ci resta che attendere. Si riveleranno indiscrezioni esatte?

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.